Rugby 7s: Andy Vilk, addio all’Italia?

Secondo la stampa veneta l’attuale ct dell’Italseven potrebbe tornare al XV e allenare il Mogliano.

Si chiuderà dopo le Grand Prix Series e il torneo di qualificazione olimpica di quest’estate l’avventura di Andy Vilk sulla panchina dell’Italseven? La domanda sorge spontanea dopo che sulle pagine de “la Nuova Venezia” si ipotizza il suo arrivo sulla panchina del Mogliano nella prossima stagione.

Il Mogliano, campione d’Italia nel 2013, attualmente è allenato da Andrea Cavinato e quest’anno ha chiuso la stagione con un anonimo nono posto finale. La conferma di Cavinato è già stata messa in forte dubbio dallo stesso tecnico trevigiano che ha annunciato i suoi propositi di smettere dopo il malore avuto nel finale di stagione. E, così, ecco che per rifondare la squadra si starebbe pensando ad Andy Vilk.

Vilk, 37 anni, ha vestito in carriera le maglie di Northampton, Sale, Benetton Treviso e Calvisano, oltre a essere stato un punto fermo della nazionale inglese di rugby 7s. Ritiratosi nel 2014, da quell’anno è diventato head coach dell’Italseven.

Un commento su “Rugby 7s: Andy Vilk, addio all’Italia?

  1. Be, considerando la pochezza del nostro Seven, potrebbe tornare a fare il “doppio ruolo”.
    Certo che il Seven italiano la Fir fa più bella figura a chiuderlo del tutto…

Rispondi