All Blacks: il sindaco Sala inaugura le iscrizioni

Si sono aperte le iscrizioni all’All Blacks Clinic, il campus dedicato ai rugbisti juniores e che si svolgerà a Milano.Si sono aperte le iscrizioni all’All Blacks Clinic il campus dedicato ai ragazzi tra i 14 e i 18 anni organizzato dalla Nazionale Neozelandese in collaborazione con Rugby Milano. “La decisione degli All Blacks, la migliore squadra di rugby del Mondo, di aprire a Milano la loro prima attività educativa in Italia, in collaborazione con una squadra milanese, conferma l’attrattività della nostra città e il buon lavoro fatto con lo sport in campo educativo, sociale e agonistico. Benvenuti All Blacks e buon lavoro” è il benvenuto del sindaco di Milano Giuseppe Sala.

“Placcaggio, passaggio…sono uguali in tutto il mondo: perché la Nuova Zelanda è riuscita ad essere per tre volte Campione del Mondo, e due consecutivamente negli ultimi mondiali? Il tema sono i valori messi a sistema, quello che li ha portati a sovraperformare è questo ‘humus’ culturale che li rende un caso atipico nello sport, e non solo nel rugby. Come Responsabile per la Federazione del rugby di base – commenta Daniele Pacini – sono contento che abbiano trovato in Italia un punto incontro con la loro filosofia. E’ un’opportunità culturale e formativa in più per i nostri ragazzi” aggiunge Pacini ricordando che la stessa FIR ha organizzato quest’anno il suo ‘Camp’ in Trentino”. “Ed è un’ulteriore soddisfazione vedere che i nostri Club hanno riconoscibilità a livello internazionale” ha aggiunto. L’All Blacks Clinic è un evento di straordinario valore tecnico ed educativo, aperto a solo 100 ragazzi e ragazze e nel primo giorno di iscrizioni già un quarto dei posti disponibili sono andati esauriti.

Il format prevede cinque giorni di attività, dal 25 al 30 agosto 2019 con forma residenziale “all inclusive” in un hotel a 4 Stelle. Dodici sessioni di allenamento sul campo e 10 sessioni in aula, una vera e propria “full immersion” nella cultura rugbistica che ha fatto dei neozelandesi un riferimento e una icona non soltanto sportiva. Lo staff inviato a Milano dalla Nuova Zelanda sarà composto da due giocatori All Blacks: Anthony Tuitavake (centro, 6 presenze con gli All Blacks, dal 2016 in Top12 con il Racing92) e Norm Maxwell (seconda linea dei Crusaders, 36 presenze con gli All Blacks) e due allenatori NZR. Rugby Milano affiancherà inoltre gli All Blacks mettendo a disposizione uno staff tecnico qualificato dalla Federazione Italiana, bilingue e un secondo staff specificamente finalizzato a garantire assistenza completa 24h ai ragazzi e alle ragazze iscritte. Il Clinic italiano sarà ospitato presso il Centro Sportivo G.B Curioni, sulle rive dell’Idroscalo (a due passi dall’aeroporto di Linate) cornice ideale di questo evento unico grazie ad un campo in sintetico di ultima generazione, ai campetti da allenamento, a due palestre attrezzate e alla Club House.

Rispondi