Premiership: Saints e Quins, 80 minuti per i playoff

Si disputa sabato l’ultima giornata della stagione regolare del massimo campionato inglese e in palio c’è ancora un posto.

Exeter, Saracens e Gloucester già ai playoff, mentre Newcastle è retrocessa. Gli ultimi 80 minuti della Premiership, dunque, devono decidere l’ultima qualificata alle semifinali e gli accoppiamenti, mentre la corsa alla Champions Cup vede sulla carta quattro squadra in corsa, con Sale che ha un buon vantaggio.

Gli incroci dell’ultima giornata, però, potrebbero ribaltare i pronostici. A partire dalla sfida di Exeter, dove arrivano i Northampton Saints. Se gli ospiti sono obbligati a vincere per respingere l’assalto degli Harlequins, Exeter vuole vincere per chiudere in vetta la stagione regolare. Quins che, invece, andranno in casa dei Wasps, con le due sqaudre entrambe obbligate a vincere. Chi vince può sperare, chi perde sicuramente non va ai playoff (Quins) o in Champions (Wasps).

Nella corsa all’Europa Sale può sfruttare non solo i tre punti di vantaggio, ma anche un match casalingo contro un Gloucester già ai playoff e che non ha nulla da chiedere alla partita. Dovessero però cadere gli Sharks, alle loro spalle oltre ai Wasps sono in agguato Bristol – che gioca contro i retrocessi Newcastle Falcons – e Bath, che è impegnato a Leicester.

PREMIERSHIP – VENTIDUESIMA GIORNATA

Exeter – Northampton
Leicester – Bath
Newcastle – Bristol
Sale – Gloucester
Wasps – Harlequins
Worcester – Saracens

PREMIERSHIP – CLASSIFICA

Exeter 81; Saracens 77; Gloucester 66; Northampton 56; Harlequins 55; Sale 50; Wasps, Bristol 47; Bath 46; Worcester 41; Leicester 40; Newcastle 30

Foto – Instagram/harlequins

Rispondi