Beach rugby: ecco il calendario 2019

È stato definito il calendario del Trofeo Italiano Beach Rugby 2019, entrato a far parte dell’attività ufficiale di FIR a seguito della recente delibera del Consiglio Federale.

La ventiduesima edizione della competizione promossa, organizzata e sviluppata fino alla scorsa stagione dalla Lega Italiana Beach Rugby, prenderà il via il prossimo 25 maggio con la tappa di Cologno Monzese (MI) per concludersi con il Master Finale di Alba Adriatica (TE) in calendario il 20 luglio.

Sono ventidue le tappe di avvicinamento alla Finale che assegnerà il Trofeo Italiano di Beach Rugby 2019 per la categoria Maschile e Femminile che si snoderanno lungo la Penisola per un totale di otto week-end, dal 25 maggio al 14 luglio.

Ogni tappa assegnerà un punteggio in base al numero di squadre partecipanti. Ciascuna squadra potrà disputare una tappa a week-end; per determinare la graduatoria nazionale si terrà conto dei migliori cinque piazzamenti di ciascuna squadra ottenuti nel corso del torneo.

L’8 giugno si disputerà a Napoli la “Coppa Italia Beach Rugby” alla quale sono invitate a partecipare le migliori squadre italiane maschili e femminili dell’anno precedente; le vincitrici dei due tornei acquisiranno l’accesso diretto alla finale nazionale.

Al Master Finale accederanno le migliori nove squadre maschili e le cinque femminili dalla graduatoria nazionale, oltre le due vincenti della Coppa Italia.

Di seguito il calendario del Trofeo Italiano di Beach Rugby 2019:

25 maggio: Cologno Monzese (MI)
26 maggio: Ginosa Marina (TA)
1° giugno: Ostia (RM); Udine
8 giugno: Napoli (Coppa Italia Beach Rugby); Viareggio (LU)
15 giugno: Nettuno (RM); Pescara
16 giugno: Torre San Giovanni (LE)
22 giugno: Bracciano (RM); Padova
23 giugno: Bari
29 giugno: Isola d’Elba (LI); Caorle (VE); Castel Volturno (CE)
30 giugno: Trani (BA)
6 luglio: Fregene (RM); Alpago (BL); Cervia (RA)
13 luglio: Terracina (LT); Rosolina (RO)
14 luglio: Torre San Giovanni (LE)
20 luglio: Master Finale Alba Adriatica (TE)

Un commento su “Beach rugby: ecco il calendario 2019

Rispondi