Pro 12: Fischetti è il giocatore dell’anno

Il pilone del Calvisano ha battuto la concorrenza agguerrita di Mirko Amenta e David Odiete.

E’ Danilo Fischetti l’MVP dell’edizione 2018/19 del Campionato Italiano TOP12. Pilone del Kawasaki Robot Calvisano, succede all’ex compagno nella Nazionale Italiana Under 20 Michele Lamaro nell’albo d’oro dei migliori giocatori del massimo campionato italiano.

Primo giocatore nel suo ruolo – e anche del suo club – a vincere il titolo di MVP, Fischetti nell’arco della stagione è stato spesso uno dei migliori giocatori in campo contribuendo al primato del Calvisano in campionato al termine della regular season.

Nato il 26 gennaio del 1998, secondo giocatore più giovane – dopo Michele Lamaro – ad aggiudicarsi il titolo, è cresciuto nell’interland romano giocando con le maglie di Garibaldina Rugby – Aprilia, Lanuvio Rugby e Capitolina prima di passare all’Accademia Nazionale Ivan Francescato nella stagione 2016/17. Con le sue 19 presenze è stato parte integrante del gruppo della Nazionale Italiana Under 20 che ha ben figurato al Mondiale di categoria nel 2017 e 2018 classificandosi tra le migliori 8 Nazionali al mondo a livello giovanile.  Nella stagione 2017/18 il passaggio alla sua attuale squadra con cui si è guadagnato la chiamata come permit player nelle Zebre e la convocazione con la Nazionale Maggiore di Conor O’Shea per il Test Match di Chicago contro l’Irlanda dello scorso 3 novembre.

Il premio per l’MVP del Campionato Italiano TOP12 viene assegnato tramite un sondaggio presso tutti gli appassionati, chiamati a votare sull’app ufficiale della Federazione Italiana Rugby tra una rosa di candidati identificata dai dodici tecnici del massimo campionato.

Fischetti con il 23,8% di preferenze ha preceduto nel sondaggio il flanker del Valorugby Emilia Mirko Amenta (20,4%) – piazzatosi al terzo posto nelle precedenti due edizioni – e l’utility back del FEMI-CZ Rovigo David Odiete che ha sfiorato il premio quando era in forza al Mogliano nel 2016.

“Sono molto contento. Ho lavorato tanto durante la stagione insieme ai miei compagni per cercare di conquistare il primato. Giocare è bello ma riconoscimenti del genere fanno piacere e danno stimoli ulteriori. Avere due squadre in più nel campionato ha reso il TOP12 ancor più competitivo, fattore che ha spinto me e tutta la squadra a dare sempre il massimo: nessuna partita era scontata. Nel mio ruolo è ancor più duro mettersi in mostra, a maggior ragione se gli altri giocatori in lizza per il premio erano atleti che hanno avuto modo di collezionare più punti. Sono stato convocato in Nazionale a Novembre e spero di poter farne parte in pianta stabile in futuro. Dal mio punto di vista continuerò a lavorare cercando di raggiungere risultati sempre più importanti con il mio club. Il premio di MVP per me è un punto di partenza in vista del futuro” ha dichiarato Danilo Fischetti.

2 commenti su “Pro 12: Fischetti è il giocatore dell’anno

  1. bella la foto con il presidente del suo club, giustamente orgoglioso del ragazzo che, formatosi a Roma e passato per l’Accademia federale, ha scelto di far passare il proprio chiaro percorso professionale proprio per Calvisano… che fortuna!

Rispondi