Pro 14: Treviso, vincere per non fare calcoli

Sono tante le combinazioni che manderebbero la Benetton ai playoff, ma la più ‘facile’ è vincere con bonus contro le Zebre.

La strada della Benetton verso i playoff passa da Parma. Sabato si disputa l’ultimo turno della Guinness Pro 14 e i veneti hanno nelle proprie mani l’accesso ai barrage. Con un punto di vantaggio su Edimburgo e due sugli Scarlets, infatti, vincendo con bonus i biancoverdi vanno ai playoff. In tutti gli altri casi, invece, tutto dipende da cosa succede a Newport e a Glasgow.

Con gli Scarlets in campo alle 16, dunque, Treviso alle 18 già saprà se deve vincere per restare davanti ai gallesi. Nel confronto a distanza con gli Scarlets a Treviso basta vincere a Parma per essere sicura di essere davanti ai gallesi. Diverso, invece, il discorso con l’Edimburgo.

Vincendo senza bonus, infatti, il rischio è che gli scozzesi li raggiungano, vincendo con bonus a Glasgow. A quel punto conterebbe la differenza punti, con Treviso che ha un ‘tesoretto’ di 10 punti da difendere. Si finisse ancora pari, allora contano le mete segnate, e qui la Benetton ha un vantaggio di ben 8 punti su Edimburgo. Insomma, vincendo a Parma le chance restano elevate, ma il rischio di una beffa finale ci sarebbe.

Ragionamenti simili da fare in caso di pareggio, o peggio, sconfitta contro le Zebre. Anche perché se sulla carta Glasgow potrebbe fare un ‘regalo’ a Treviso e battere Edimburgo, è difficile immaginare che Newport fermi gli Scarlets. Insomma, vincere è fondamentale per Treviso e farlo con bonus eviterebbe di dover aspettare la fine del match di Glasgow per fare festa.

Foto – Benetton Treviso

Un commento su “Pro 14: Treviso, vincere per non fare calcoli

Rispondi