Giappone 2019: avviso alla polizia “I rugbisti bevono tanto”

Gli organizzatori della Rugby World Cup, in tour nelle città ospitanti, hanno parlato con le forze dell’ordine chiedendo di non usare la “mano pesante”.

Amanti della birra, forti bevitori, ma che creano pochi problemi. Così gli organizzatori della prossima Rugby World Cup che si disputerà in Giappone hanno descritto i tifosi della palla ovale. E lo hanno fatto direttamente alle forze dell’ordine delle varie città che ospiteranno la manifestazione iridata, chiedendo di essere indulgenti con i fan.

“Abbiamo spiegato in tutte le città che è meglio fare scorta di birra, perché sappiamo che i fan di rugby berranno molto . È parte integrante dell’ethos e della cultura del rugby: il modo in cui i fan si comportano, potrebbe essere rumoroso, ma non sarà intimidatorio. Con la polizia, penso che abbiamo avuto molto successo nello spiegare loro che l’approccio ‘light’ sarà il migliore” ha dichiarato Mick Wright, direttore operativo per la RWC2019.

Foto – Instagram

2 commenti su “Giappone 2019: avviso alla polizia “I rugbisti bevono tanto”

  1. Di persone fastidiose e rissose e scene ai limite degli hooligans ne ho viste parecchie quindi non proprio sicuro del “creano pochi problemi”. E che non se ne parla e si preferisce dare lezioni ad altri,è questo il problema

Rispondi