Super Rugby: i Rebels si fermano

Si è disputata tra venerdì e sabato la decima giornata del campionato dell’Emisfero Sud. Ecco come è andata.

Si accorciano le classifica in Australia e Sudafrica dopo la decima giornata di Super Rugby. Nella conference australiana si fermano i Rebels, sconfitti di misura dai primi Waratahs del post-Folau e proprio i padroni di casa si portano a quattro punti dalla vetta, seguiti da Brumbies e Reds, anch’essi vincenti.

In Sudafrica, invece, con i Bulls a riposo sono i Lions a risalire la china e ad affiancare gli Sharks a un punto di distanza dalla vetta. Staccati di poco, infine, gli Jaguares e gli Stormes. In Nuova Zelanda, infine, con i Crusaders fermi vincono gli Hurricanes e gli Highlanders, mentre rallentano i Blues e si confermano in crisi i Chiefs.

SUPER RUGBY – DECIMA GIORNATA

Chiefs – Lions 17-23
Sunwolves – Hurricanes 23-29
Sharks – Reds 14-21
Highlanders – Blues 24-12
Waratahs – Rebels 23-20
Stormers – Brumbies 17-19

SUPER RUGBY – CLASSIFICHE

Australia: Rebels 24; Waratahs 20; Brumbies 19; Reds 18; Sunwolves 10
Nuova Zelanda: Crusaders 34; Hurricanes 27; Blues 20; Highlanders 18; Chiefs 17
Sudafrica: Bulls 23; Lions, Sharks 22; Jaguares, Stormers 19

Foto – Instagram/melbournerebels

Rispondi