Kitakyushu 7s: flop Black Ferns, Canada campione

Le neozelandesi eliminate a sorpresa nei quarti di finale in una tappa che regala grandi emozioni.

Clamoroso flop per la Nuova Zelanda nella quarta tappa delle Women’s Sevens World Series. Dopo aver vinto le tre tappe iniziali, infatti, le Black Ferns 7S cadono nei quarti di finali a Kitakyushu per mano degli USA. Brutta sconfitta anche per l’Australia che cede a una sorprendente Inghilterra.

In semifinale, poi, le americane devono cedere il passo alle canadesi, che ai quarti avevano battuto di misura la Russia, mentre l’avventura delle inglesi continua con la vittoria di misura sulla Francia, che ai quarti aveva liquidato l’Irlanda.

La finalissima, dunque, vede il Canada affrontare le sorprendenti inglesi. E’ un match equilibrato, con le difese ad avere la meglio e il punteggio resta bassissimo. L’Inghilterra si porta in vantaggio con Amy Wilson Hardy dopo sei minuti, ma quasi allo scadere arriva la meta di Ghislaine Landry e la stessa canadese trasforma per il 7-5 finale.

In classifica la Nuova Zelanda resta in vetta, ma vede il Canada avvicinarsi a -6 punti. Gli Usa sono terzi, mentre l’Australia si conferma quarta, l’ultimo posto valido per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, ma vede il gap con la quinta, la Francia, ridursi a 10 punti, con l’Inghilterra che risale la china.

KITAKYUSHU 7S – QUARTI DI FINALE

CANADA V RUSSIA 17 – 14
USA V NEW ZEALAND 26 – 19
AUSTRALIA V ENGLAND 7 – 21
FRANCE V IRELAND 19 – 0

KITAKYUSHU 7S – SEMIFINALI

CANADA V USA 24 – 12
ENGLAND V FRANCE 19 – 17

KITAKYUSHU 7S – FINALE

CANADA V ENGLAND 7 – 5

WORLD SERIES 7S – CLASSIFICA

NEW ZEALAND 72, CANADA 66; USA 64, AUSTRALIA 56, FRANCE 46, IRELAND 38, ENGLAND 37, RUSSIA 34, SPAIN 16, FIJI 13, CHINA 10

Foto – Mike Lee – KLC fotos for World Rugby

Rispondi