Premiership: London Irish, è promozione

La squadra di Declan Kidney (e con l’azzurro Luke McLean) ha ottenuto la matematica promozione nel massimo campionato inglese.

Tornano in paradiso dopo un anno d’inferno e, questa volta, vorrebbero restarci. I London Irish hanno vinto in anticipo la Championship inglese, cioè il campionato cadetto di rugby, e sono stati promossi in Premiership, come già avvenuto nel 2017, prima volta che furono retrocessi dal massimo campionato inglese.

Con la vittoria di ieri contro Richmond per 46-7 in trasferta, infatti, la squadra guidata da Declan Kidney e Les Kiss, e che ha tra le sue fila l’azzurro Luke McLean (80 minuti da titolare per lui) e il futuro giocatore di Treviso Ian Keatley, ha matematicamente conquistato il primo posto, avendo 94 punti in classifica contro gli 81 degli Ealing Trailfinders, che devono ancora giocare oggi. Ma anche in caso di bonus (86 punti), con una sola giornata al termine gli Exiles sono sicuri di tornare in Premiership.

Fondati nel 1898, i London Irish giocano le loro partite nel Madejski Stadium, a Reading, e sono una delle società storiche di rugby in Inghilterra. Nel loro palmares un secondo posto in Premiership nel 2008/9, un secondo posto nella Challenge Cup nel 2006, mentre hanno vinto l’Anglo-Welsh Cup nel 2002.

Foto – Instagram londonirish1898

Un commento su “Premiership: London Irish, è promozione

Rispondi