Grandi campioni: Rory Best, addio dopo i Mondiali

Il tallonatore e capitano dell’Irlanda ha confermato che smetterà di giocare dopo la Rugby World Cup in Giappone.

Giocherà il suo quarto mondiale in Giappone a settembre poi, a 37 anni, dirà addio al rugby. Rory Best, capitano dell’Irlanda e dell’Ulster, ha annunciato oggi che smetterà con il rugby giocato alla fine della prossima Rugby World Cup e i verdi perderanno sicuramente un leader carismatico.

“È con sentimenti contrastanti che annuncio il mio ritiro dall’Ulster Rugby alla fine di questa stagione “, ha dichiarato Best. “Mi sembra il momento giusto per me di uscire alle mie condizioni, un lusso per il quale mi sento molto privilegiato. Sono molto emozionato per la fine della stagione con l’Ulster e per l’imminente Coppa del Mondo con l’Irlanda, due appuntamenti in cui spero di finire con un grande successo”.

Rory Best è nato a Craigavon, in Irlanda del Nord, il 15 agosto 1982. La sua carriera senior iniziò nei Belfast Harlequins nel 2002 e nel 2004 fu ingaggiato dalla selezione provinciale dell’Ulster, per la quale esordì in Celtic League nella stagione 2004-05. Nel 2005 esordì con l’Irlanda nei test autunnali a Dublino contro la Nuova Zelanda. Divenuto titolare, fu convocato per la Coppa del Mondo di rugby 2007 in Francia e nella stagione seguente divenne capitano dell’Ulster prendendo il posto di suo fratello Simon.

In carriera ha indossato più di 200 volte la maglia dell’Ulster, ha raggiunto i 116 caps con l’Irlanda, marcando 10 mete, conquistando con i tuttiverdi quattro volte il 6 Nazioni, nel 2009, 2014, 2015 e 2018.

Foto – Instagram/officialulsterrugby

Rispondi