NFL: Wade, dai Wasps ai Buffalo Bills

L’ex ala dell’Inghilterra è stata inserita nel gruppo allargato della formazione di Football Americano in vista della pre-season che inizia a maggio.

Christian Wade ha lasciato il rugby l’anno scorso annunciando la volontà di provare a conquistarsi un posto nell’NFL, il campionato americano di football americano. E dopo alcuni mesi, ecco che Wade avrà la sua chance di essere messo sotto contratto da uno dei club storici dell’NFL, i Buffalo Bills.

L’ex ala dell’Inghilterra e dei Wasps, infatti, è stato inserito nel roster della franchigia per la pre-season che inizia a maggio e dovrà convincere lo staff tecnico della squadra a confermarlo, con i Buffalo Bills che vogliono impiegarlo come running back. Non facile, perché dei 91 giocatori che inizieranno l’avventura ne resteranno solo 53 all’inizio della prossima stagione dell’NFL.

Come detto, i Buffalo Bills sono una delle squadre storiche dell’NFL, ma anche quella famosa per la sua ‘capacità’ di perdere. I Bills, infatti, sono inseriti nella East Division della American Football Conference e sono l’unica squadra ad avere vinto quattro titoli di conference consecutivi e l’unica ad avere partecipato a quattro Super Bowlconsecutivi, perdendoli tutti, tra il 1990 e il 1993, contro New York Giants, Washington Redskins e due volte i Dallas Cowboys.

Un commento su “NFL: Wade, dai Wasps ai Buffalo Bills

Rispondi