Hong Kong 7s: Fiji, pokerissimo da storia

Si è conclusa da poco la tappa asiatica delle Seven’s World Series. Ecco come è andata.

Quinto successo consecutivo a Hong Kong, 31 partite consecutive senza sconfitte e un secondo posto nelle World Series che li avvicinano tantissimo a Tokyo 2020. Vincono le Fiji e lo fanno battendo una sempre più sorprendente Francia, che però non può nulla in finale dove i pacifici si impongono con un netto 21 – 7.

Nei quarti di finale, come detto, iniziano ad arrivare le sorprese. Se gli USA si riprendono e vincono il match più atteso contro i Blitzbokke e le Fiji vincono contro l’Argentina, a sorpresa arrivano i ko di Inghilterra e Nuova Zelanda. Punteggi identici, 14 – 12, per le sconfitte contro Samoa e Francia, che così volano in semifinale.

E in semifinale i primi della classe, gli USA, mancano per la seconda volta consecutiva l’accesso in finale venendo battuti abbastanza nettamente dalle Fiji. Nella semifinale tra outsider, invece, vittoria per la Francia che, così, dopo una prima parte di stagione senza gioie conquista la seconda finale consecutiva.

Guardando alla corsa a Tokyo 2020, invece, ovviamente un bel passo avanti per le Fiji, mentre gli USA tengono a bada le inseguitrici chiudendo al terzo posto. Perdono, invece, nettamente terreno Sudafrica e Inghilterra, che perdono anche le semifinali per il quinto posto, così come l’Australia che non è neppure entrata nei quarti. Classifica che, dunque, si accorcia dietro le prime tre e la lotta per il quarto pass olimpico promette di essere avvincente.

HONG KONG 7S – QUARTI DI FINALE

SOUTH AFRICA 12 – 21 USA
FIJI 29 – 24 ARGENTINA
ENGLAND 12 – 14 SAMOA
FRANCE 14 – 12 NEW ZEALAND

HONG KONG 7S – SEMIFINALI

USA 19 – 28 FIJI
SAMOA 12 – 19 FRANCE

HONG KONG 7S – FINALE

FIJI 21 – 7 FRANCE

RUGBY 7S – CLASSIFICA

USA 130, Fiji 123, New Zealand 118, South Africa 99, England 90, Samoa 74, Australia 70, Argentina 69, France 63, Scotland 55, Spain 45, Canada 36, Kenya 23. Japan 21, Wales 20

Foto – Mike Lee – KLC fotos for World Rugby

Rispondi