Zebre: Boni rinnova fino al 2021

Il centro dello Zebre Tommaso Boni prolunga la sua permanenza con la franchigia federale fino al 30 giugno 2021.

Arrivato a Parma nell’estate 2015 proveniente dal club del Mogliano Rugby col quale ha cominciato a giocare a rugby, Boni ha giocato 72 gare col XV del Nord-Ovest in quattro stagioni in bianconero. Il classe ’93 ha percorso tutta la trafila delle nazionali giovanili fino alla prima convocazione con la nazionale maggiore in preparazione al Sei Nazioni 2015. E’ stato però il nuovo head coach O’Shea a farlo esordire con gli Azzurri nel test match vinto contro il Canada a Montreal del Giugno 2016. Il secondo cap è stato speciale per Boni, subentrato dalla panchina allo Stadio Olimpico a Novembre 2016 per segnare la sua prima meta in Azzurro contro i campioni del mondo degli AllBlacks. 

Sono 11 in totale le presenze con la nazionale maggiore per il 26enne che in questa stagione ha colto ben 20 presenze sulle 24 gare fin qui giocate in stagione. 10 giorni fa al Thomond Park di Limerick è stato tra i migliori in campo sia nella fase offensiva -13 palloni portati, 1 break e 2 difensori battuti- che in quella difensiva collezionando 16 placcaggi col 100% di placcaggi positivi. 

Soddisfazione per il rientro in campo da parte di Tommaso Boni: ”Sono contento di far parte di questa squadra e di continuare la mia permanenza a Parma con tante motivazioni. Le Zebre sono un club che sta cercando con metodo e strategia di affermarsi nel Guinness Pro 14; la squadra sta facendo sacrifici per portare il club nelle parti alte della classifica anche a livello tecnico con prestazioni solide e molto gioco alla mano. Il nostro obiettivo è anche quello di guadagnare di anno in anno sempre più rispetto, come dimostrato la settimana scorsa a Limerick. L’ultimo anno per me non è stato dei migliori per un infortunio che si è protratto troppo, allontanandomi dalla mia forma migliore. Anche per questo sono grato al club per avermi sostenuto e rinnovato la fiducia nei miei confronti”.

Le parole del team manager Andrea De Rossi: ”Una riconferma importante in chiave futura per i reparto dei centri; Tommaso sta attraversando un ottimo momento dopo la stagione scorsa un po’ opaca a causa di un infortunio. Gli auguro di poter rientrare nella lista degli Azzurri che prenderanno parte al prossimo Mondiale. Boni non è più un giovane di prospettiva, ma rappresenta per la squadra ed il club una importante certezza”.

Rispondi