Pro 14: la corsa playoff passa dagli infortuni

Leinster, Ulster e Munster rischiano di perdere tre pedine importanti nella fase cruciale della corsa playoff.

Potrebbero passare dagli infortuni le sorti delle squadre in corsa per un posto nei playoff della Guinness Pro 14. Se il Leinster ha perso per il resto della stagione Dan Leavy, come scrivevo qui, anche Munster e Ulster sono alle prese con problemi che potrebbero influire sulla corsa playoff.

Partiamo, però, dal Leinster. I dubliners sono già matematicamente in semifinale, ma questo weekend ospiteranno la Benetton Treviso, quello successivo i Glasgow Warriors e chiuderanno la stagione regolare andranno in casa dell’Ulster. Tre squadre in corsa per i playoff e che affronteranno una formazione che è anche impegnata (weekend del 20/21 aprile) nella semifinale europea. Ed è immaginabile che il XV di Dublino terrà a riposo molte stelle per evitare guai dopo l’infortunio di Leavy.

L’Ulster, attualmente secondo dietro al Leinster e con Treviso ed Edimburgo alle spalle, ha invece perso il capitano dell’Irlanda Rory Best. Il tallonatore del XV di Belfast si è infortunato ai legamenti nel match perso proprio con il Leinster in Champions Cup e sicuramente salterà almeno la prossima sfida di Pro 14 in casa di Glasgow. Un’assenza pesante, sia per le qualità del giocatore sia per la sua leadership.

Infine, il Munster è preoccupato per lo stato di salute di Joey Carbery, l’apertura uscita per infortunio dopo 35 minuti del match di Champions Cup contro l’Edimburgo. Anche in questo caso, al di là della gravità del ko, difficilmente Johann van Graan lo rischierà prima delle semifinali di Champions Cup e, così difficilmente sarà in campo contro Cardiff e Treviso nei prossimi due weekend.

Foto – Instagram/munsterrugby

Un commento su “Pro 14: la corsa playoff passa dagli infortuni

Rispondi