Continental Shield: il primo round va al Calvisano

Va al Kawasaki Robot Calvisano il primo round della finale della Continental Shield.

Nel derby italiano dal sapore europeo la squadra di Brunello ha battuto 29-13 il FEMI-CZ Rovigo. Gara che nei primi 30 minuti viene scandita dai calci piazzati di Chillon e Pescetto che portano i padroni di casa avanti sul 12-3. Nel finale di tempo la meta di Halvorsen, trasformata da Chillon, mischia le carte in tavola e manda le squadre al riposto sul parziale di 12-10.

Nella ripresa il tira e molla a distanza tra Chillon e Pescetto continua lasciando la gara in equilibrio fino al 65’ quando Bordoli trova la prima meta per i padroni di casa che vale il momentaneo 22-13 per i padroni di casa. La squadra di Brunello al 70’ trova la nuova superiorità numerica in seguito al giallo di Ferro (nel corso del match gialli anche per Balocchi al 35’ e Lubian al 47’) e sfrutta al massimo l’uomo in più andando nuovamente in meta due minuti più tardi con Balocchi che, con la collaborazione della trasformazione di Pescetto, inchioda il risultato sul 29-13.Sabato 20 aprile in calendario al Battaglini di Rovigo il match di ritorno che assegnerà (forse) un posto nella Challenge Cup 2019/20.

Rispondi