6 Nazioni: in tre per il titolo

Galles, Inghilterra e Irlanda sono ancora in corsa per il successo finale. Ma vediamo cosa può accadere.

Mancano 240 minuti di rugby prima di mettere in archivio anche il Guinness 6 Nazioni 2019. 240 minuti in cui Galles, Inghilterra e Irlanda si giocheranno il titolo. Sono tre, infatti, le formazioni ancora in corsa per la vittoria finale, ma vediamo cosa può succedere nel Super Saturday che ci aspetta.

Al momento il Galles guida la classifica con 16 punti e 4 vittorie su 4. L’Inghilterra è dietro di un punto (15), con 3 vittorie e 1 ko, così come l’Irlanda, che però ha conquistato un bonus in meno ed è fermo a 14 punti. E sabato, dopo Italia-Francia, si giocheranno i match decisivi: Galles-Irlanda e Inghilterra-Scozia.

Il Galles batte l’Irlanda

La sfida di Cardiff può mettere la parola fine alla corsa al titolo senza bisogno di aspettare Inghilterra-Scozia. Vediamo come. Se il Galles vince, conquistando il punto di bonus, sale a 21 punti e, dunque, non è più raggiungibile dall’Inghilterra, che al massimo può arrivare a 20 punti. In caso di vittoria del XV di Gatland, ma senza bonus, allora l’Inghilterra – vincendo con 4 mete contro la Scozia – raggiungerebbe i gallesi a 20 punti. E a quel punto? A questo punto vince il Galles, perché con l’introduzione dei bonus nel torneo il 6 Nazioni ha anche aggiunto un ulteriore bonus di tre punti aggiuntivi in classifica per chi ottiene il Grande Slam, in modo che non possa venir battuta da chi, invece, durante il torneo ha perso un match.

Galles e Irlanda pareggiano

In caso di pareggio, invece, l’Irlanda è fuori dai giochi, mentre il Galles deve sperare che l’Inghilterra pareggi o perda in casa contro la Scozia, non potendo così raggiungere i gallesi. Attenzione, però, perché l’Inghilterra ha una differenza punti migliore del Galles. Se le due squadre dovessero entrambe pareggiare, ma l’Inghilterra conquistasse il bonus per le quattro mete realizzate, allora andrebbe a pari punti con il Galles, ma vincerebbe il titolo per la miglior differenza punti.

L’Irlanda espugna Cardiff

In caso di vittoria dell’Irlanda, invece, sono tante le combinazioni possibili. Se la squadra di Joe Schmidt vince senza bonus sale a 18 punti. Il Galles potrebbe impattare l’Irlanda in classifica conquistando due punti di bonus (cioè segnando 4 mete e perdendo con 7 o meno punti di distacco). A questo punto il Galles sarebbe davanti agli irlandesi per la differenza punti (attualmente ha un +12 rispetto all’Irlanda). A questo punto il Galles è campione se l’Inghilterra perde, o pareggia senza segnare quattro mete. Se l’Inghilterra vincesse o pareggiasse con il bonus sarebbe l’Inghilterra campione. E l’Irlanda? Come detto, per laurearsi campione deve battere il Galles con bonus o senza concedere il doppio bonus ai padroni di casa e l’Inghilterra deve perdere, o pareggiare senza bonus (se l’Irlanda non conquista il bonus).

Un commento su “6 Nazioni: in tre per il titolo

  1. Il Galles ha in mano il proprio destino, tanto più che si gioca a Cardiff. E il fatto di giocare prima degli inglesi secondo me è un vantaggio perchè non hai altri pensieri di sorta.
    Certo, il Galles deve giocare meglio della ripresa di Edimburgo (anche se secondo me avevano già la testa all’Irlanda), l’irlanda fare meno errori banali rispetto all’ultima all’Aviva, perchè se no un Galles organizzato ed efficace come questo non lo batti.

Rispondi