6 Nazioni: il Galles a Edimburgo per restare in vetta

La quarta giornata del Torneo continentale partirà oggi dal BT Murrayfield dove scendono in campo i leader di classifica.

Espugnare il Murrayfield per tenere l’Inghilterra a distanza e tenere vivo il sogno di un Grande Slam. Il Galles oggi è chiamato a battere la Scozia per non sprecare il colpo di due settimane fa con l’Inghilterra e restare in vetta – soprattutto considerando che gli inglesi poi giocheranno a Twickenham contro l’Italia.

Warren Gatland non ha mai perso contro la Scozia come allenatore del Galles, ma due anni fa i gallesi sono caduti al BT Murrayfield mentre lui era impegnato con i British & Irish Lions. Una vittoria che faceva parte della lunga striscia positiva scozzese al BT Murrayfield, una striscia che si è conclusa contro l’Irlanda nella seconda giornata del Guinness Sei Nazioni, e dopo essere caduto in Francia a Parigi, Gregor Townsend vuole tornare a vincere.

Per fare ciò, punta sul ritorno di Finn Russell, forse la notizia più grande. Il mediano d’apertura del Racing 92 è tornato di nuovo in forma e si schiera a fianco dell’ex compagno di squadra dei Glasgow Warriors, Ali Price, promosso in mischia al posto di Greig Laidlaw. Ciò significa che Stuart McInally sarà il capitano della squadra, come ha fatto due volte nel 2018. Altri ritorni importanti vedono WP Nel iniziare a pilone, cercando di aumentare il peso di una mischia scozzese che a volte ha faticato a Parigi, mentre Hamish Watson è tornato in panchina sperando in la sua prima apparizione del campionato.

Sarà un giorno importante per una coppia di giocatori scozzesi, Tommy Seymour e Jonny Gray che celebrano la loro cinquantesima apparizione. Gatland, al contrario di Townsend, è rimasto praticamente fedele alla stessa squadra che ha avuto la meglio sull’Inghilterra nel terzo round. L’unico cambio è una scelta forzata, con Adam Beard che entra in campo per l’infortunato Cory Hill nella seconda linea, mentre sulla panchina Jake Ball entra come copertura. Fischio d’inizio alle 15.15, con diretta su DMAX. Pronostico secco: Galles di +10.

SCOZIA – GALLES

Sabato 9 marzo, ore 15.15 – BT Murrayfield, Edimburgo
Scozia: 15 Blair Kinghorn, 14 Tommy Seymour, 13 Nick Grigg, 12 Pete Horne, 11 Darcy Graham, 10 Finn Russell, 9 Ali Price, 8 Josh Strauss, 7 Jamie Ritchie, 6 Magnus Bradbury, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Willem Nel, 2 Stuart McInally, 1 Allan Dell
In panchina: 16 Fraser Brown, 17 Gordon Reid, 18 Simon Berghan, 19 Ben Toolis, 20 Hamish Watson, 21 Greig Laidlaw, 22 Adam Hastings, 23 Byron McGuigan
Galles: 15 Liam Williams, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Hadleigh Parkes, 11 Josh Adams, 10 Gareth Anscombe, 9 Gareth Davies, 8 Ross Moriarty, 7 Justin Tipuric, 6 Josh Navidi, 5 Alun Wyn Jones, 4 Adam Beard, 3 Tomas Francis, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans
In panchina: 16 Elliot Dee, 17 Nicky Smith, 18 Dillon Lewis, 19 Jake Ball, 20 Aaron Wainwright, 21 Aled Davies, 22 Dan Biggar, 23 Owen Watkin
Arbitro: Pascal Gauzere

Foto – Inpho

Rispondi