6 Nazioni femminile: l’Italia ora è tra le big

Solo le azzurre e l’Inghilterra sono ancora imbattute nel Torneo. E in chiave mondiali il pass per l’Italdonne è vicinissimo.

Sogna l’Italia e lo fa con la sua nazionale femminile. L’Italdonne sfata il tabù irlandese e per la prima volta nella sua storia batte le rivali nel 6 Nazioni. Un successo che vale l’imbattibilità nel torneo e il secondo posto dietro alle fortissimi inglesi. Certo, va detto che per Giada Franco e compagne i prossimi due appuntamenti saranno i più duri, perché si affronteranno proprio le inglesi e le francesi, cioè il meglio del rugby europeo in rosa.

Ma tant’è, finché si può sognare, facciamolo. Anche perché – come pochi ricordano – il 6 Nazioni 2019 (insieme a quello dell’anno prossimo) vale come torneo di qualificazione ai Mondiali e con Inghilterra, Francia e Galles già qualificate sono proprio Italia, Irlanda e Scozia a giocarsi gli altri due posti disponibili. E l’Italia quest’anno ha già battuto proprio le due dirette rivali e ora le distanzia nettamente in classifica e vede il pass per Nuova Zelanda 2021 sempre più vicino.

SEI NAZIONI FEMMINILE – TERZA GIORNATA

Italia – Irlanda 29-27
Francia – Scozia 41-10
Galles – Inghilterra 12-51

SEI NAZIONI FEMMINILE – CLASSIFICA

Inghilterra 15; Italia 12; Francia 11; Irlanda 7; Galles 2; Scozia 0

Foto – Stefano Delfrate

2 commenti su “6 Nazioni femminile: l’Italia ora è tra le big

  1. Grandissime, soprattutto per come sono riuscite a ribattere colpo su colpo alle irlandesi. Peccato davvero per il pareggio col Galles, due punti in più avrebbero fatto comodo, ma bravissime lo stesso.
    Francia e (soprattutto) Inghilterra sembrano fuori portata, sognare un punto di bonus comunque non costa nulla

  2. Inghilterra e Francia senz’altro fuori portata, ma una buona prestazione contro di loro sarebbe un gran viatico in prospettiva futura.
    Peraltro, la Francia, un pò rimaneggiata, che ha giocato contro la Scozia, mi è sembrata si potentissima con gli avanti come al solito, ma per il resto notevolemnte pasticciona e confusionaria…se si ripresentasse così qualche buona occasione le nostre ragazza l’avrebbero, magari non per vincere, ma per fare qualche punto

Rispondi