6 Nazioni: Scozia, quattro cambi per Parigi

Gregor Townsend obbligato a diverse modifiche visti gli infortuni subiti nell’ultimo turno del Torneo.

Gli scozzesi si recano a Parigi cercando di riprendersi dalla sconfitta in Irlanda nell’ultimo turno del Guinness Sei Nazioni, ma hanno perso Finn Russell e Stuart Hogg per infortunio. Di conseguenza, è Horne a vestire la maglia numero 10, preferito al compagno di squadra dei Glasgow Warriors Adam Hastings, mentre Kinghorn torna titolare, ma estremo, dopo aver segnato una tripletta contro l’Italia all’esordio. Altrove il flanker Magnus Bradbury entra direttamente nella formazione iniziale per la sua prima apparizione del campionato al posto dell’infortunato Ryan Wilson, mentre nei centri Nick Grigg ha il compito di sostituire Huw Jones.

SCOZIA

15 Blair Kinghorn, 14 Tommy Seymour, 13 Nick Grigg, 12 Sam Johnson, 11 Sean Maitland, 10 Pete Horne, 9 Greig Laidlaw, 8 Josh Strauss, 7 Jamie Ritchie, 6 Magnus Bradbury, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Simon Berghan, 2 Stuart McInally, 1 Allan Dell
In panchina: 16 Fraser Brown, 17 Alex Allan, 18 Zander Fagerson, 19 Ben Toolis, 20 Gary Graham, 21 Ali Price, 22 Adam Hastings, 23 Darcy Graham

Foto – Instagram/scotlandteam

Rispondi