6 Nazioni 2019: Scozia vs Italia, sarà battaglia

Esordio oggi alle 15.15, con diretta su DMAX, per gli azzurri di Conor O’Shea che affronteranno i britannici a Edimburgo.

Parte da Edimburgo l’avventura dell’Italrugby nel Guinness Sei Nazioni 2019, la ventesima edizione con gli azzurri protagonisti. E a Edimburgo, nel 2015, è arrivato l’ultimo successo dell’Italia nel Torneo, quando in panchina c’era ancora Jacques Brunel. Da allora solo sconfitte per gli azzurri nel Torneo e Italia che vuole chiudere questa striscia che ha visto Conor O’Shea ancora non trionfare nel 6 Nazioni.

Sarà, però, dura, perché di fronte c’è una Scozia in gran forma, con Glasgow ed Edimburgo che stanno facendo benissimo sia in Champions Cup sia in Pro 14 e che puntano a salire sul podio del Torneo. Gli azzurri si presentano, inoltre, con diversi infortunati importanti – da Violi a Minozzi, passando per Polledri e Bellini – e alcune scelte che hanno lasciato perplessi.

Scozia che, invece, si presenta con grandi qualità individuali, ma di fronte ci saranno due squadre che storicamente faticano a concretizzare la mole di gioco creata e, dunque, entrambe le formazioni dovranno concretizzare ogni occasione che avranno per mettere punti sul tabellone. Nonostante ciò l’Italia non può non presentarsi come sfavorita al match, con il pronostico secco che dice Scozia di +9.

Diretta del match dalle 15.15 su DMAX e in streaming su DPlay, mentre dalle 14.35 andrà in onda “Rugby Social Club”, con Daniele Piervincenzi, Paul Griffen e Maria Beatrice Benvenuti.

SCOZIA – ITALIA

Sabato 2 febbraio, ore 15.15 – Bt Murrayfield, Edimburgo
Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Sam Johnson, 11 Blair Kinghorn, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw, 8 Ryan Wilson, 7 Jamie Ritchie, 6 Sam Skinner, 5 Grant Gilchrist, 4 Ben Toolis, 3 WP Nel, 2 Stuart McInally, 1 Allan Dell
In panchina: 16 Jake Kerr, 17 Jamie Bhatti, 18 Simon Berhan, 19 Gary Graham, 20 Josh Strauss, 21 Ali Price, 22 Adam Hastings, 23 Chris Harris
Italia: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Luca Morisi, 12 Tommaso Castello, 11 Michele Campagnaro, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Sergio Parisse, 7 Abraham Steyn, 6 Sebastian Negri, 5 Dean Budd, 4 David Sisi, 3 Simone Ferrari, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Luca Bigi, 17 Cherif Traorè 18 Tiziano Pasquali, 19 Federico Ruzza, 20 Jimmy Tuivaiti, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Ian McKinley, 23 Edoardo Padovani
Arbitro: Luke Pearce

Rispondi