Challenge Cup: gli accoppiamenti dei playoff

Decise le sfide che varranno le semifinali della coppa europea, con la Benetton che l’ha mancata per una manciata di minuti.

Con le sfide di ieri si sono decisi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Challenge Cup. Esclusa, all’ultimo, la Benetton Treviso, ai playoff il destino regalerà ben tre sfide già viste nella fase a gironi.

Il Clermont, migliore vincitrice di un girone, affronterà infatti i Northampton Saints, secondi nella stessa pool e peggior miglior seconda qualificata. Stessa sorte per La Rochelle, seconda miglior vincitice di un girone, che ritrova Bristol, seconda miglior seconda. Anche Sale e Connacht, che ieri si sono giocati fino all’ultimo la qualificazione in due sfide incrociate saranno di nuovo l’una contro l’altra. Infine, unica sfida inedita quest’anno, quella tra Worcester e Harlequins, nell’unico derby dei playoff.

CHALLENGE CUP – QUARTI DI FINALE

La Rochelle – Bristol
Clermont – Northampton
Worcester – Harlequins
Sale – Connacht

Foto – Instagram/asm_rugby_officiel

2 commenti su “Challenge Cup: gli accoppiamenti dei playoff

  1. non era difficile inserire nei criteri di accoppiamento l’esclusione di quelle che avevano già giocato insieme.. avremmo avuto partite nuove Clermont-Bristol, LaRochelle-Northampton, Sale-Harlequins, Worcester-Connacht..

  2. Il sistema è equilibrato tenendo conto dei punti in modo da premiare chi ha raccolto di più e di mettere a confronto prima-ultima e così di seguito: il danno collaterale sarà rivedere dei dentro-fuori tra squadre che erano nello stesso girone. Sia qui che in Champions. Ma a me un Sarries-Warriors, Racing-Ulster ecc. non dispiace affatto. Evitato apposta LV e Tolosa per scaramanzia.

Rispondi