Giudice sportivo: Casellato e Acosta, 8 settimane di stop

L’Epcr ferma sia il tecnico del Rovigo sia il giocatore del Petrarca Padova dopo gli eccessi del derby del Continental Shield.

Otto settimane di stop per Umberto Casellato per aver “abusato verbalmente” di Jeremy Su’a, giocatore del Petrarca Padova. Il tecnico del Rovigo era già stato espulso durante il match, ma fin da subito si era scusato. In realtà, mentre alla stampa Casellato aveva ammesso gli insulti razziali, davanti al giudice sportivo ha negato che gli insulti riguardassero la razza di Su’a. La commissione, però, ha giudicato gli insulti razzisti e ha squalificato Casellato per 12 settimane, ridotte a 8 per le immediate scuse e il curriculum del tecnico.

Otto settimane di stop anche per il pilone del Petrarca Padova Romulo Acosta. Acosta è stato accusato di aver sputato in faccia a Massimo Cioffi alla fine del match. Trovato colpevole, Acosta è stato squalificato anche lui per otto settimane, con l’aggiunta di una settimana per il curriculum non perfetto, mentre gli è stata abbonata una settimana di stop per il suo lavoro di allenatore con le giovanili del Petrarca.

Un commento su “Giudice sportivo: Casellato e Acosta, 8 settimane di stop

Rispondi