6 Nazioni 2019: Irlanda, i convocati di Schmidt

Il tecnico neozelandese ha annunciato i giocatori per il ritiro in vista dell’esordio nel Torneo dei campioni in carica.

Joe Schmidt ha convocato tre giocatori esordienti nella sua squadra d’Irlanda per i turni di apertura del Guinness Sei Nazioni 2019 con i campioni in carica si preparano a difendere la loro corona. Il trio del Connacht Caolin Blade, Tom Farrell e Jack Carty sono stati tutti selezionati nel gruppo che tenterà di ripetere il trionfo del Grande Slam dello scorso anno.

La buona forma di Carty per la sua squadra viene premiata venendo preferito al collega di Leinster, Ross Byrne, e si unisce a Jonathan Sexton e Joey Carbery tra le opzioni all’apertura per il Torneo che chiuderà il regno di Schmidt. Rory Best sarà ancora una volta capitano dell’Irlanda che ospiterà l’Inghilterra nel weekend di apertura del Guinness Sei Nazioni prima di dirigersi verso BT Murrayfield per affrontare la Scozia.

La seconda linea dell’Ulster Iain Henderson è stato incluso dopo un rapido recupero da un infortunio al pollice che ha subito alla fine dell’anno scorso, mentre il flanker Dan Leavy è per ora fuori per infortunio, sebbene Schmidt abbia ammesso che si aspetta che ritorni in qualche punto del Torneo.

Schmidt, che lascerà l’Irlanda dopo la Coppa del mondo di rugby alla fine di quest’anno, ha dichiarato: “È stato bello vedere le squadre provinciali fare così bene nelle ultime settimane. Con un altro round molto competitivo dell’EPCR questo fine settimana, è stata selezionata la seguente squadra irlandese per le prime due partite delle Sei Nazioni, sapendo che potrebbero essere necessari cambiamenti all’ultimo, a seconda di come andranno le partite nel fine settimana. Ci sono state un numero di chiamate serrate in quasi tutte le posizioni”.

Parlando della perdita di Luke McGrath e dell’inclusione della coppia Connacht di Blade e Carty, Schmidt ha aggiunto: “Conor Murray è tornato, ma l’infortunio al ginocchio di Luke McGrath contro Tolosa rischia di escluderlo dalle Sei Nazioni. Kieran Marmion non è troppo lontano dal tornare, mentre John Cooney si spera che tornerà questo fine settimana per l’Ulster. È una grande opportunità per Caolin Blade essere nel raduno e competere per un posto. Johnny Sexton sta facendo buoni progressi, mentre Joey Carbery e Jack Carty hanno entrambi giocato bene finora in questa stagione. Ross Byrne è sfortunato in una scelta incredibilmente difficile”.

IRLANDA – convocati

Avanti: Rory Best (Ulster), Tadhg Beirne (Munster), Jack Conan (Leinster), Sean Cronin (Leinster), Ultan Dillane (Connacht), Tadhg Furlong (Leinster), Cian Healy (Leinster), Iain Henderson (Ulster), Dave Kilcoyne (Munster), Jack McGrath (Leinster), Jordi Murphy (Ulster), Sean O’Brien (Leinster), Peter O’Mahony (Munster), Andrew Porter (Leinster) Rhys Ruddock (Leinster), James Ryan (Leinster), John Ryan (Munster), Niall Scannell (Munster), CJ Stander (Munster), Devin Toner (Leinster), Josh van der Flier (Leinster)

Trequarti: Will Addison (Ulster), Bundee Aki (Connacht), Caolin Blade (Connacht), Joey Carbery (Munster), Jack Carty (Connacht), Andrew Conway (Munster), John Cooney (Ulster), Keith Earls (Munster), Chris Farrell (Munster), Tom Farrell (Connacht), Robbie Henshaw (Leinster), Rob Kearney (Leinster), Jordan Larmour (Leinster), Conor Murray (Munster), Garry Ringrose (Leinster), Jonathan Sexton (Leinster), Jacob Stockdale (Ulster)

Rispondi