6 Nazioni 2019: Scozia, sette esordienti nel gruppo

L’allenatore della Scozia Gregor Townsend ha convocato sette giocatori esordienti nella sua squadra per il Guinness Sei Nazioni che inizia il mese prossimo.

I tallonatori David Cherry (Edimburgo), Jake Kerr (Leicester Tigers) e Grant Stewart (Glasgow Warriors) sono stati convocati a causa degli infortuni di Fraser Brown e George Turner. Gli altri giocatori senza cap sono la terza linea Gary Graham (Newcastle Falcons), il pilone D’Arcy Rae (Glasgow Warriors), con i centri Sam Johnson (Glasgow Warriors) e Chris Dean (Edimburgo) gli unici esordienti tra i trequarti.

Townsend ha dichiarato: “Negli ultimi tempi ci sono stati molti miglioramenti da questo gruppo di giocatori e credo che potranno crescere ancora. Hanno un sincero desiderio di migliorare e raggiungere il loro massimo potenziale in quello che è un anno importantissimo per il nostro sport. Negli ultimi 18 mesi abbiamo giocato 18 partite e abbiamo introdotto 18 nuovi giocatori”.

La Scozia cercherà di migliorare il terzo posto raggiunto nel Torneo dello scorso anno, dove batterono Francia, Inghilterra e Italia, e inizieranno la loro competizione contro gli azzurri a BT Murrayfield il 2 febbraio. E Townsend è sicuro che la sua squadra sarà ben preparata per la visita della squadra di Conor O’Shea, che gli scozzesi hanno battuto a Roma nel quinto turno di un anno fa. “È un privilegio per i nostri giocatori essere coinvolti nel Guinness Sei Nazioni, che è un torneo così prestigioso e sarà ancora una volta molto competitivo. Non vediamo l’ora di affrontare la sfida dell’Italia e lavorare duro come squadra nelle prossime due settimane per ottenere una prestazione vincente”.

SCOZIA – convocati

AVANTI: Alex Allan (Glasgow Warriors), Allan Dell (Edinburgh), Jamie Bhatti (Glasgow); Simon Berghan (Edinburgh), Willem Nel (Edinburgh), D’Arcy Rae (Glasgow Warriors), Dave Cherry (Edinburgh), Stuart McInally (Edinburgh), Jake Kerr (Leicester Tigers), Grant Stewart (Glasgow Warriors), Grant Gilchrist (Edinburgh), Jonny Gray (Glasgow Warriors) Sam Skinner (Exeter Chiefs), Tim Swinson (Glasgow warriors), Ben Toolis (Edinburgh), Adam Ashe (Glasgow Warriors), Gary Graham (Newcastle), John Hardie (Newcastle), Jamie Ritchie (Edinburgh), Josh Strauss (Sale Sharks), Hamish Watson (Edinburgh), Ryan Wilson (Glasgow Warriors).

TREQUARTI: Darcy Graham (Edinburgh), Stuart Hogg (Glasgow Warriors), Lee Jones (Glasgow Warriors), Blair Kinghorn (Edinburgh), Sean Maitland (Saracens), Tommy Seymour (Glasgow Warriors), Chris Dean (Edinburgh), Nick Grigg (Glasgow Warriors), Chris Harris (Newcastle Falcons), Peter Horne (Glasgow Warriors), Sam Johnson (Glasgow Warriors), Huw Jones (Glasgow Warriors), Adam Hastings (Glasgow Warriors), Finn Russell (Racing 92), George Horne (Glasgow Warriors), Greig Laidlaw (Clermont Auvergne), Ali Price (Glasgow Warriors).

Foto – Instagram/scotlandteam

2 commenti su “6 Nazioni 2019: Scozia, sette esordienti nel gruppo

  1. Bella squadra, hanno un 15-20 infortunati di un certo peso (quindi decisamente più di noi) ma riescono a tirar fuori comunque una 30ina abbondante di giocatori di livello. Ovviamente innesti non-scozzesi (come Johnson), ma la tattica sta pagando alla grande. E occhio a Skinner e Graham.

Rispondi