Rugby & Cronaca: addio a Henry, giovane talento del Riviera

Scomparso lo scorso 28 novembre, oggi l’ufficialità della morte del 19enne giocatore italo-nigeriano.

Era scomparso lo scorso 28 novembre e quando alcuni giorni fa era stato trovato un cadavere le speranze si erano ridotte a un lumicino. Purtroppo, oggi, gli esami autoptici hanno confermato che il giovane trovato morto a Mira è proprio quello di Henry Kazim, 19enne giocatore del Riviera, mentre la causa della morte del giovane rugbista è attribuibile ad annegamento. Sul corpo non sarebbe presente alcun segno di violenza.

“Sono giorni strazianti per tutto il Rugby Riviera. Impossibile trovare le parole per esprimere il dolore, impossibile raccontare ciò che Henry ha rappresentato per noi in questi anni. Vogliamo esprimere la nostra vicinanza alla famiglia e a tutti coloro che gli hanno voluto bene. Del resto, volere bene a Henry è sempre stato facile; un grande amico, un grande atleta, a cui tutti noi ci sentiamo profondamente legati e che ognuno porterà dentro di sé. Ciao Henry, grazie per i momenti passati assieme, non li scorderemo mai” ha scritto la società sulla pagina Facebook.

Un commento su “Rugby & Cronaca: addio a Henry, giovane talento del Riviera

Rispondi