Pro 14: Zebre, la formazione per i Cheetahs

Michael Bradley ha annunciato il XV che scenderà in campo domenica al Lanfranchi per sfidare i sudafricani.

Le Zebre apriranno il loro 2019 allo Stadio Lanfranchi di Parma domenica 6 Gennaio alle ore 14 affrontando i Cheetahs. Nella gara valida per il 13° turno del Guinness PRO14 i bianconeri ospiteranno per la seconda volta nella loro storia i sudafricani, inseriti anch’essi nel girone A del torneo celtico.

Le due squadre –separate da un solo punto in classifica al giro di boa della stagione- s’incontreranno entrambe le volte nel mese di Gennaio, con le Zebre attesa dall’unica trasferta stagionale in Sudafrica il 26 Gennaio al Toyota Stadium di Bloemfontain. I bianconeri arrivano alla sfida con tante motivazioni dopo le due sconfitte contro il Benetton nei derby natalizi: il XV di coach Bradley infatti vuole ritrovare il successo che manca nel Guinness PRO14 dalla gara contro Edinburgh di fine Ottobre e vuole rilanciarsi in classifica e superare proprio i sudafricani.

Spettacolo assicurato domenica allo Stadio Lanfranchi nella terza sfida tra le due franchigie: nei due precedenti sono stati bel 145 i punti e 17 le mete segnate coi sudafricani a gelare il pubblico di Parma il 28 Ottobre 2017 col calcio piazzato all’ultimo minuto di gioco a fissare il finale 23-24 a favore degli ospiti.

Gli arancioni di Bloemfontain sono giunti a Parma già diversi giorni fa anche per acclimatarsi con le temperature dell’inverno padano, ben diverse dai 30 gradi dell’estate del Free State della Rainbow Nation. Alla guida tecnica dei Cheetahs c’è una vecchia conoscenza del rugby italiano: Franco Smith ex apertura e poi ex allenatore anche del Benetton Rugby dal 2007 al 2013 che ha già sfidato le Zebre proprio sulla panchina dei biancoverdi trevigiani.

La contesa metterà di fronte la franchigia federale, capace di cogliere tutti i suoi 16 punti tra le mura amiche di Parma, e gli africani che invece hanno guadagnato un solo punto in Europa in stagione nei quattro precedenti. Sono solo due i successi in trasferta dei Cheetahs nel torneo celtico, oltre a quello al Lanfranchi la vittoria è arrivata anche a Newport nel Marzo scorso. Sarà la quinta sfida ufficiale tra le Zebre ed un club sudafricano col conto in parità: sono infatti due i successi colti contro i Southern Kings di cui l’ultimo a Parma il 31 Agosto nel primo turno del torneo.

Per la sfida lo staff tecnico bianconero ha optato per 7 cambi rispetto alla formazione scesa in campo il 29 Dicembre a Treviso: due nel reparto dei trequarti dove l’italo-argentino De Battista patirà titolare a primo centro mentre Palazzani guadagnerà il suo cap 120 con le Zebre, sempre più leader di tutti i tempi della speciale classifica dei 159 atleti schierati dalla franchigia in gara ufficiale dal 2012. Nel pacchetto di mischia invece sono confermati solo Lovotti, Mbandà e Sisi, capitano per la terza volta del XV del Nord-Ovest.

Dall’infermeria rientra la terza linea Licata mentre il compagno di reparto Bianchi –permit player tesserato con le Fiamme Oro Rugby nel massimo campionato italiano Top12- siederà in panchina pronto alla sua quarta presenza nel Guinness PRO14.

ZEBRE

15 Edoardo Padovani, 14 Paula Balekana, 13 Giulio Bisegni, 12 Nicolas De Battista, 11 James Elliott, 10 Carlo Canna, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Jimmy Tuivaiti, 7 Giovanni Licata, 6 Maxime Mbandà, 5 Samuele Ortis, 4 David Sisi, 3 Eduardo Bello, 2 Massimo Ceciliani, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Luhandre Luus, 17 Daniele Rimpelli, 18 Giosué Zilocchi, 19 George Biagi, 20 Iacopo Bianchi, 21 Joshua Renton, 22 Francois Brummer, 23 Tommaso Boni*

Rispondi