Pro 14: Zebre, scelto il XV per la Benetton

Michael Bradley ha annunciato la formazione che domenica pomeriggio, diretta su DAZN, affronterà Treviso al Lanfranchi.

Dopo la doppia vittoria in European Challenge Cup contro i russi dell’Enisei-STM, in occasione dell’undicesimo turno del Guinness PRO14 Rugby 2018/2019, allo stadio Lanfranchi di Parma arriva il Benetton Rugby, per il primo attesissimo derby stagionale. 

Castello e compagni ospiteranno i veneti nella prima delle tre sfide stagionali in programma tra le due squadre italiane. Calcio d’inizio del loro primo appuntamento celtico fissato per sabato 23 Dicembre alle 15:00 allo Stadio comunale Sergio Lanfranchi.

Segui live e gratuitamente Zebre-Treviso su DAZN

I Biancoverdi sono reduci dalla sconfitta in coppa nella trasferta londinese contro gli Harlequins, perdendo così il primato nel girone conquistato la settimana prima nella gara di andata. In Guinness PRO14 i veneti occupano attualmente il quarto posto del girone B, grazie all’ultima vittoria in Sudafrica contro i Southern Kings. Le Zebre invece inseguono il quarto successo nel girone A del torneo celtico, con i 15 punti fin qui conquistati, colti tutti allo Stadio Lanfranchi di Parma.

Lo staff tecnico bianconero ha ufficializzato le proprie scelte per quel che riguarda la formazione iniziale che affronterà i veneti, battuti 4 volte nei 13 precedenti. Sono 3 i cambi tra i titolari rispetto alla formazione scesa in campo sabato scorso nella partita di coppa contro i russi: ai centri torna la coppia formata da Bisegni e dal capitano Castello, mentre nel ruolo di mediano di mischia ci sarà Palazzani.

Il tallonatore Oliviero Fabiani raggiungerà domenica un grande traguardo: 100 presenze con la maglia bianconera, andando ad affiancare così Chistolini e Palazzani tra i centurioni nella rosa a disposizione di coach Bradley.

Arbitro della sfida sarà l’italiano Marius Mitrea, con il quale le Zebre contro il Treviso non hanno mai trovato la vittoria nei 3 precedenti da lui diretti. L’unico successo con il fischietto veneto è stato quello storico colto ad  Edimburgo nell’ottobre del 2016.

ZEBRE

15 Edoardo Padovani, 14 Paula Balekana, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Castello, 11 James Elliott, 10 Carlo Canna, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Renato Giammarioli, 7 Johan Meyer, 6 Giovanni Licata, 5 George Biagi, 4 David Sisi, 3 Giosuè Zilocchi, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti 
In panchina: 16 Luhandre Luus, 17 Daniele Rimpelli, 18 Dario Chistolini, 19 Apisai Tauyavuca, 20 Maxime Mbandà, 21 Joshua Renton, 22 Francois Brummer, 23 Tommaso Boni

This poll is no longer accepting votes

Vota il Buttiga Player of the Year 2019
7727 votes
VotaRisultati

Rispondi