Pro 14: Newport, in arrivo Shaun Edwards

Il tecnico della difesa del Galles potrebbe sedere sulla panchina dei Dragons da settimana prossima.

Salvo sorprese dell’ultimo minuto sarà Shaun Edwards a prendere il posto dell’esonerato Bernard Jackman sulla panchina dei Newport Dragons. L’attuale tecnico della difesa del Galles potrebbe venir annunciato al termine del weekend di coppe europee e prenderà in mano una squadra che quest’anno ha conquistato solo tre vittorie in dieci partite e langue al penultimo posto della conference B, con un solo punto in più rispetto ai Southern Kings.

Shaun Edwards è nato il 17 ottobre 1966 a Wigan ed è un ex giocatore di rugby league, vestendo anche la maglia della nazionale britannica. Ritiratosi nel 2000, l’anno successivo passa al rugby a XV come allenatore, ricoprendo il ruolo di tecnico della difesa e dei trequarti nei London Wasps. Nel 2005, con Warren Gatland che torna in Nuova Zelanda, viene nominato head coach del club inglese. Con i Wasps Edwards conquista tre Premiership e una Champions Cup e dal 2008 fino al 2011 si divide tra la panchina dei Wasps e il ruolo di assistente di Gatland nel Galles. Dal 2012 cura esclusivamente la difesa dei Dragoni, mentre ad agosto aveva annunciato che nel 2020, dopo i Mondiali di Giappone, sarebbe tornato al rugby league allenando i suoi Wigan Warriors.

This poll is no longer accepting votes

Vota il Buttiga Player of the Year 2019
7727 votes
VotaRisultati

3 commenti su “Pro 14: Newport, in arrivo Shaun Edwards

  1. Un’analisi sul fenomeno dei defense dei livelli alti che vengono dal League sarebbe interessante. Tra breve ne avremo diversi come head e anche lì sarà interessante vedere se porteranno novità sostanziali.

  2. in generale un pò tutti i coach che vengono dal league. Oltre Edwards, altri esempi di cross code coach con fortune alterne sono stati Ford e Farrell padre.
    Nello specifico di Edwards però mi sa più di un ruolo ad interim, anche perchè a Wigan gli avevano offerto un ruolo di head coach.
    Nello specifico di questi Dragons non si è capito bene che ruolo dovrebbero avere tra le franchigie wru, a parte qualche giocatore interessantge, per il resto han preso diversi scarti dalle altre squadre, ma la squadra non è mai decollata. Anche Jackman quando è stato annunciato non mi è mai sembrato il massimo, da Grenoble andò via un pò a malo modo .

Rispondi