Rugby 7s: Fiji vincenti, Usa in forma olimpica

Si è conclusa ieri la seconda tappa a Città del Capo delle World Rugby Sevens Series.

Rialzano la testa Fiji e Sudafrica, le due deluse di Dubai. I padroni di casa arrivano questa volta in semifinale, dove però devono cedere proprio ai figiani che, dopo la debacle all’esordio, conquistano la tappa di Città del Capo. Battendo in finale gli USA, per la seconda volta consecutiva a un passo dal trionfo. Gli Stati Uniti, però, ancora una volta dimostrano di sapere quando è il momento di fare sul serio. Con l’obiettivo olimpico nel mirino, infatti, gli USA balzano in vetta alla classifica del torneo dopo due tappe.

Le Fiji vincono nettamente la finale dopo aver eliminato la sorpresa Spagna ai quarti e, come detto, i Blitzbokke in semifinale. Soffrono di più gli americani all’inizio, che prima vincono di misura sull’Inghilterra e poi battono nettamente la Nuova Zelanda in semifinale. Nella finale per il terzo posto vittoria per 10-5 del Sudafrica sugli All Blacks 7s e padroni di casa che si riportano vicinissimi alla top 4 generale, cioè i posti che valgono un biglietto per Tokyo 2020.

CAPE TOWN 7S – QUARTI

SOUTH AFRICA V SCOTLAND 21-12
FIJI V SPAIN 46-7
AUSTRALIA V NEW ZEALAND 17-26
USA V ENGLAND 19-12

CAPE TOWN 7S – SEMIFINALI

SOUTH AFRICA V FIJI 12-17
NEW ZEALAND V USA 12-31

CAPE TOWN 7S – FINALE

FIJI V USA 29-15

RUGBY 7S – CLASSIFICA

USA 38, New Zealand 37, Fiji 35, England 30, South Africa 29, Australia 25, Scotland 20, Argentina 18, Spain 17, Samoa 15, France 12, Canada 10, Wales 5, Kenya 4, Japan 3, Zimbabwe 2

Foto – Mike Lee – KLC fotos for World Rugby

This poll is no longer accepting votes

Vota il Buttiga Player of the Year 2019
7727 votes
VotaRisultati

Rispondi