Curiosità ovali: l’NFL, i Dolphins e quel touchdown rugbistico

Ieri durante la partita tra Miami e New England Patriots i padroni di casa segnano un touchdown mai visto.

Cosa succede se un giocatore di Football Americano gioca a rugby? La risposta la possiamo ritrovare nel passato, quando giocatori dell’NFL hanno deciso di tentare la carriera al di là dell’Oceano nel rugby. O la risposta la possiamo trovare a Miami, dove l’altro giorno si giocava la sfida tra i Miami Dolphins e i New England Patriots.

Come spesso capita, quando si parla di curiosità sportive e di sport a stelle e strisce, a raccontare la storia è Mario Salvini, ottimo collega della Gazzetta dello Sport, e del suo blog “Che palle!”. E come racconta Mario, “Ultimo quarto: i Patriots sono sopra 33 a 28. Mancano 7 secondi. Sette. Palla ai Dolphins, per l’ultima azione. Il problema è che sono sulle loro 31, cioè che alla meta mancano 69 yard. Il quarterback Ryan Tannehill lancia per il wide receiver Kenny Stills che riceve, si gira e sbam: ha la strada bloccata”. E qui, di solito, tutto finisce. Il giocatore viene placcato, il cronometro condanna Miami e i Patriots fanno festa. Ma non l’altro giorno.

Perché cosa fa Kenny Stills? “E allora si inventa un altra passaggio. All’indietro, ovviamente. Perché non tutti lo sanno, ma anche il football ha questa regola analoga a quella del rugby. Noi siamo abituati a vedere i lancioni in avanti dei quarterback, inconsapevoli che in ciascuna azione ne è consentito uno solo. I successivi, casomai ci fossero, devono essere all’indietro. Solo che non ci sono mai” si legge sempre su Che palle!.

E, così, ecco che il football americano per pochi attimi si trasforma in rugby. I passaggi all’indietro diventano due (e la tecnica di passaggio lascia a desiderare) e Kenyan Drake si invola verso la meta. Certo, favorito da un paio di blocchi decisi e che da noi sarebbero vietatissimi, ma parliamo pur sempre di football. Touchdown e Miami che vince 34-33. Miracolo a Miami l’hanno chiamato.
Segui live e in esclusiva l’NFL su DAZN

This poll is no longer accepting votes

Vota il Buttiga Player of the Year 2019
7727 votes
VotaRisultati

Un commento su “Curiosità ovali: l’NFL, i Dolphins e quel touchdown rugbistico

  1. di passaggio in avanti ce ne è solo uno e solo da dietro la linea di partenza (non ricordo come si scriva in inglese), per essere precisi, una volta passata la linea del “vantaggio” puoi o tenertela o passarla indietro

Rispondi