Test Match: il Sudafrica espugna Parigi in pieno recupero

Si è disputato ieri sera a Parigi l’incontro che chiudeva il primo sabato internazionale di novembre.

Un primo tempo di grande equilibrio, con però la Francia che fa qualcosa in più rispetto al Sudafrica, come testimoniano territorio e possesso nei primi 40 minuti. Nonostante ciò, però, a muovere il tabellino sono i piazzati, con Baptiste Serin che nei primi 12 minuti porta la Francia sul 6-0, poi con Handré Pollard che tra il 13′ e il 29′ ribalta il discorso, prima che prima Lopez impatti il punteggio e, al 37′, sia Guilhem Guirado a trovare la prima meta che dà il vantaggio alla Francia per 16-9.

A inizio ripresa sembra che la Francia possa chiudere il discorso con Mathieu Bastareaud, che va in meta al 42′. Ma l’allungo netto non è decisivo e gli Springboks iniziano ad alzare il ritmo. Al 44′ va in meta Sibusiso Nkosi, poi Pollard tiene il Sudafrica vicino con il piede, ma bisogna arrivare a tempo ampiamente scaduto per il sorpasso. Una touche sui 5 metri dà l’ovale a Mbongeni Mbonami che all’84’ schiaccia. Trasforma Pollard e il Sudafrica vince 29-26. Francia, però, che non demerita e, anzi, forse avrebbe meritato di più la vittoria per quello che ha fatto negli ottanta minuti, ma Springboks che non demordono mai e, alla fine, portano a casa una vittoria di prestigio.

Foto – Instagram/ffrugby

Rispondi