Grandi campioni: Gethin Jenkins, con le Zebre sarà addio

Il pilone dei Cardiff Blues ha annunciato che la sfida del weekend all’Arms Park sarà l’ultima della sua carriera.

Una carriera infinita quella di Gethin Jenkins, pilone gallese classe ’80. Iniziata nel lontano 2001 con la storica maglia del Pontypridd. Passato ai Celtic Warriors, nel 2004 firma per i Cardiff Blues, il club con cui vivrà momenti epici. Una stagione a Tolone, portandosi a casa una Heineken Cup, poi il ritorno all’Arms Park, dove domenica saluterà per l’ultima volta il suo pubblico.

Gethin Jenkins, infatti, ha annunciato l’addio al rugby giocato e ha scelto la sfida casalinga contro le Zebre per la festa d’addio davanti ai suoi tifosi. “Negli ultimi tre mesi ho lavorato intensamente in riabilitazione ed ero sicuro che sarei tornato a giocare, quindi è triste ritirarsi dopo la partita di domenica contro Zebre. È ovviamente una decisione importante, ma è ora di finire e non vedo l’ora di giocare domenica e spero di chiudere in bellezza” ha dichiarato Jenkins.

In carriera, oltre a trionfare nella Heineken Cup 2013, il forte pilone gallese ha 194 volte la maglia dei Cardiff Blues e 129 volte quella del Galles (giocatore con più caps nella storia del Paese e quarto più presente al mondo), conquistando con la nazionale tre Grandi Slam nel 6 Nazioni (più un quarto titolo). Inoltre, è stato selezionato per i British & Irish Lions in ben tre tour, nel 2005 in Nuova Zelanda, nel 2009 in Sud Africa e nel 2013 in Australia, quando però dovette rinunciare per infortunio. Con i B&I Lions ha disputato 5 match della serie, tre contro gli All Blacks e due contro gli Springboks.
Segui live e in esclusiva Cardiff Blues – Zebre domenica alle 15.45 su DAZN.

Foto – Instagram/cardiff_blues

Rispondi