Pro 14: vincono le migliori

Si è conclusa la quinta giornata del torneo celtico e la classifica si spacca.

Cade solo l’Ulster tra le prime, ma lo fa nel derby con il Munster. Per il resto volano Glasgow, Ospreys, Leinster e Scarlets e la classifica inizia a delinearsi. Nella conference A i Warriors, che battono Newport, sono primi, seguiti dagli Ospreys, vincenti sulle Zebre, mentre sulle loro tracce restano il Munster e Cardiff, che batte i Cheetahs. Nella conference B, invece, il Leinster espugna Galway ed è primo, con gli Scarlets che agguantano l’Ulster al secondo posto. Più staccate ci sono Treviso ed Edimburgo.

PRO 14 – QUINTA GIORNATA

Cardiff – Cheetahs 24-21
Edimburgo – Benetton 31-30
Zebre – Ospreys 8-22
Connacht – Leinster 3-20
Scarlets – Southern Kings 54-14
Glasgow – Newport 29-13
Munster – Ulster 64-7

PRO 14 – CLASSIFICA

Conference A: Glasgow 20; Ospreys 17; Munster 15; Cardiff 13; Connacht 11; Zebre 10; Cheetahs 5
Conference B: Leinster 20; Ulster, Scarlets 15; Treviso, Edimburgo 11; Newport 9; Southern Kings 7

Foto – Instagram/leinsterrugby

Un commento su “Pro 14: vincono le migliori

  1. Vittoria larga contro i Kings merito di un secondo tempo decisamente in crescendo. Non che nel primo si fosse giocato male, ma sono bastati i soliti errori per mandare in meta due volte i sudafricani.
    La notizia di giornata è sicuramente il ritorno in campo di Foxy Davies, che con due mete e giocate degne di un fuoriclasse si aggiudica il MoM . La sua assenza si è sentita tanto tra le fila degli Scsrlets, speriamo da adesso abbia pagato il suo debito con la sfortuna.
    Arriva la meta anche per il giovane Dan Davies, 7 che ha fatto tutta la trafila nelle giovanili e che a 20 anni si sta giocando tutte le sue chance per la maglia da titolare.
    Molto bene anche Asquith e Hidalgo Clyne, il secondo merita la maglia da titolare più di Gareth Davies al momento, molto più metronomo ed ordinato.
    La partita di per sé non ha dato grosse indicazioni, sicuramente il risultato fa bene alla autostima e permette alla squadra di preparare il match contro gli Ospreys con maggiore serenità.
    Sul fronte mercato, sempre più insistenti le voci che vorrebbero Crowley come successore di Pivac, sinceramente non ne sarei entusiasta, ovviamente un allenatore dal curriculum importante e che sta facendo benissimo a Treviso.

Rispondi