Top 12: è già il momento di rialzarsi

Si disputa questo weekend la terza giornata del massimo campionato italiano di rugby.

Terzo turno di Top 12 e per alcuni top team è già il momento di rialzarsi e di dimostrare di valere i pronostici di inizio stagione. Così, dopo il ko nel derby con il Petrarca, il Rovigo dovrà fare sua l’altra sfida veneta contro il Mogliano. Dopo il ko a sorpresa a Roma con la Lazio, sfida durissima per il Viadana che ospita proprio i campioni in carica di Padova. E se il Valorugby cerca conferme con il Valsugana, i Medicei di Firenze cercano la prima vittoria sul difficile campo delle Fiamme Oro, anche loro a caccia di una vittoria importante. Infine, il Verona cerca il primo successo con la Lazio, mentre San Donà vuole capire chi è ospitando il Calvisano.

TOP 12 – TERZA GIORNATA

Fiamme Oro – I Medicei
Valsugana – Valorugby
Rovigo – Mogliano
Verona – Lazio
San Donà – Calvisano
Viadana – Petrarca

TOP 12 – CLASSIFICA

Calvisano 10; Petrarca, Valorugby 9; Viadana, Fiamme Oro 6; Rovigo, Lazio 5; San Donà, Mogliano 4; I Medicei 1; Verona, Valsugana 0

Foto – Instagram/petrarcarugby

Un commento su “Top 12: è già il momento di rialzarsi

  1. giornata da non sottovalutare
    Fiamme Oro – I Medicei: entrambe squadre che devono dimostrare qualcosa e vincere per inseguire gli obbiettivi di stagione
    Valsugana – Valorugby: padova che deve alzare l’asticella con una squadra che sembrava abbordabile, reggini che devono continuare a correre forte per giocarsi le loro carte con gli scontri diretti con le più forti
    Rovigo – Mogliano: partita che sembrerebbe chiusa, ma in cui entrambe le compagini devono trovare il loro gioco senza guardare troppo al risultato
    Verona – Lazio: punti salvezza importanti con i veneti che devono battere un colpo dopo tutti i proclami e lazio che deve dimostrare continuità
    San Donà – Calvisano: vedi quello che è stato detto per la partita di rovigo, con il calvisano che sembra molto più in palla della concorrenza
    Viadana – Petrarca: sfida PO, viadana deve non sbagliare, dato già un primo inciampo, per non incominciare a veder andare lontano il gruppo di testa, petrarca che vince, ma non convince, pare in grado di battere i gialloneri, ma le prestazioni devono crescere, troppi errori e una prima linea in difficoltà possono costare caro, l’occasione di far impantanare subito un altro avversario PO è ghiotta

Rispondi