The Rugby Championship: colpo Springboks, gli All Blacks vanno ko

Incredibile successo del Sud Africa nel match che riapre il torneo downunder.

Non bastano sei mete agli All Blacks per battere il Sud Africa. Un Beauden Barrett in giornata no dalla piazzola e degli Springboks eroici nel finale in difesa danno alla Nuova Zelanda il primo ko stagionale e riaprono una Rugby Championship che sembrava già da mettere in archivio.

E pensare che la mattinata sembrava tinta di nero dopo i primi minuti di gioco, con gli All Blacks che vanno in meta due volte con Jordie Barrett (5′) e Aaron Smith (16′). Match già chiuso? No, perché il Sud Africa ha cuore e orgoglio e non ci sta. Così nel giro di un pugno di minuti gli ospiti marcano con Aphiwe Dyantyi(20′) e Willie Le Roux (25′), con il piede di Pollard che porta gli Springboks avanti 14-12. E al 32′ è Malcolm Marx ad allungare ancora. Prima dello scadere ancora una meta, questa volta di Rieko Ioane al 38′, e si va al riposo con il Sud Africa avanti 24-17.

E’ ancora Sud Africa a inizio ripresa e al 42′ è Cheslin Kolbe ad andare in meta, con Pollard che fissa il punteggio sul 31-17. Provano a reagire gli All Blacks e al 52′ è di nuovo Rieko Ioane a dare speranza ai padroni di casa, con Barrett che trasforma. Al 58′, però, è Aphiwe Dyantyi ad allungare ancora per il Sud Africa sul 36-24. Gli ultimi 20 minuti sono un monologo tutto nero. Al 61′ arriva la meta di Codie Taylor, al 67′ il cartellino giallo a Willie Le Roux che lascia gli ospiti in inferiorità e 74′ è Ardie Savea a segnare la sesta meta per la Nuova Zelanda. Ma Barrett tradisce due volte dalla piazzola le trasformazioni e si va sul 36-34 per il Sud Africa. Gli All Blacks insistono, gli Springboks resistono e arriva il fischio finale. Cadono gli All Blacks, festa sudafricana e torneo riaperto.

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

3 commenti su “The Rugby Championship: colpo Springboks, gli All Blacks vanno ko

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *