The Rugby Championship: Australia e Argentina, vincere per sperare

La seconda sfida di oggi potrebbe decidere chi resta in scia agli All Blacks.

Quando scenderanno in campo, alle 12, potrebbero già sapere che i giochi sono finiti. Se gli All Blacks vinceranno con bonus contro gli Springboks allora il titolo sarà già assegnato, ma in gioco ci sarà comunque la seconda posizione alle spalle degli invincibili neozelandesi. Australia e Argentina si sfidano oggi al Cbus Super Stadium con il sogno di restare almeno virtualmente in corsa, con i Wallabies chiamati a confermare il successo con il Sud Africa, mentre i Pumas cercheranno uno storico successo in trasferta.

AUSTRALIA – ARGENTINA

Sabato 15 settembre, ore 12.00 – Cbus Super Stadium, Gold Coast
Australia: 15 Dane Haylett-Petty, 14 Israel Folau, 13 Reece Hodge, 12 Matt Toomua, 11 Marika Koroibete, 10 Kurtley Beale, 9 Will Genia, 8 Pete Samu, 7 David Pocock, 6 Lukhan Tui, 5 Izack Rodda, 4 Rory Arnold, 3 Allan Alaalatoa, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Scott Sio
In panchina: 16 Folau Faingaa, 17 Sekope Kepu, 18 Taniela Tupou, 19 Adam Coleman, 20 Ned Hanigan, 21 Nick Phipps, 22 Bernard Foley, 23 Jack Maddocks
Argentina: 15 Emiliano Boffelli, 14 Bautista Delguy, 13 Matias Moroni, 12 Jeronimo De La Fuente, 11 Ramiro Moyano, 10 Nicolas Sanchez, 9 Gonzalo Bertranou, 8 Javier Ortega Desio, 7 Marcos Kremer, 6 Pablo Matera, 5 Tomas Lavanini, 4 Guido Petti, 3 Santiago Medrano, 2 Agustin Creevy, 1 Nahuel Tetaz Chaparro
In panchina: 16 Julian Montoya, 17 Santiago Garcia Botta, 18 Juan Pablo Zeiss, 19 Matias Alemanno, 20 Juan Manuel Leguizamon, 21 Martin Landajo, 22 Bautista Ezcurra, 23 Juan Cruz Mallia
Arbitro: John Lacey

Foto – Instagram/wallabies

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi