Premiership: i Tigers esonerano Matt O’Connor

Dura 80 minuti la stagione del tecnico australiano sulla panchina di Leicester. Paga 12 mesi da dimenticare.

Una stagione chiusa per la prima volta fuori dai playoff dal 2004 e un esordio stagione che ha visto i Tigers perdere 40-6 contro gli Exeter Chiefs. E, così, ecco che si chiude l’era di Matt O’Connor sulla panchina di Leicester. Nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, il club ha annunciato l’addio del tecnico australiano, arrivato nel 2017, e la nomina, a interim, di tecnico.

Non sono sorpreso che sia stato esonerato – ha detto l’ex mediano d’apertura del Leicester Bleddyn Jones alla BBC –I giocatori non erano dalla sua parte e lo vedevi sabato, penso che avesse perso lo spogliatoio. Il suo contegno mostrava un’aria di rassegnazione”. Così, ora, a guidare i Tigers ci sarà una vecchia conoscenza, quel Murphy che ha vestito la maglia dei Tigers dal 1997 al 2013, conquistando con Leicester ben otto titoli nazionali e due coppe europee. Sarà far ripartire le Tigri di Leicester?

Foto – leicestertigers

Un commento su “Premiership: i Tigers esonerano Matt O’Connor

Rispondi