Pro 14: Zebre, ecco il XV per i Kings

Michael Bradley ha annunciato la formazione che esordirà domani sera in Celtic League.

A distanza di quattro mesi dall’ultima gara ufficiale lo Zebre Rugby Club è pronto a tornare in campo domani nel turno inaugurale della nuova stagione del Guinness PRO14. Allo Stadio Lanfranchi di Parma i bianconeri ospiteranno i sudafricani Southern Kings affrontati una sola volta nella loro storia, nel successo di Port Elizabeth 43-17 del Settembre 2017, primo storico successo della franchigia federale in Sudafrica. Non sarà della sfida l’ex di turno, il numero 8 Van Schalkwyk passato in forza alla franchigia sudafricana dopo 5 anni passati a Parma che non è stato convocato.

Le Zebre, inserite nel girone A insieme alle irlandesi Connacht e Munster, alle gallesi Ospreys e Cardiff Blues, agli scozzesi Glasgow Warriors ed all’altra sudafricana dei Cheetahs, affronteranno in stagione solo domani i Southern Kings che sono inseriti nel girone B. Tommaso Castello e compagni sono reduci dalle due amichevoli pre-stagionali giocate in trasferta contro FC Grenoble Rugby e Benetton Rugby e tornano in campo nel torneo celtico dopo aver chiuso la stagione scorsa con tre successi consecutivi contro Dragons, Ospreys e Benetton.

Rispetto all’ultima uscita di venerdì scorso a Treviso c’è un solo cambio nel XV iniziale scelto dall’head coach Michael Bradley: si tratta della seconda linea Krumov che partirà titolare al posto dell’infortunato Licata, con l’italo-inglese Sisi che si sposta dalla seconda linea in terza linea. Sono otto gli Azzurri reduci dall’ultimo tour in Giappone nella formazione iniziale del XV del Nord-Ovest di cui 6 nel reparto dei trequarti; mentre tutti i quindici titolari sono eleggibili per la nazionale italiana per i prossimi Cattolica Test Match.

In particolare ad estremo partirà Minozzi, una delle rivelazioni dello scorso torneo votata tra i migliori 4 giovani di tutto il Guinness PRO14. Alle ali dal primo minuto invece agiranno Venditti e Bellini, metaman dell’edizione 2017-18 del torneo celtico per le Zebre con 8 mete segnate. La coppia di centri sarà formata dai due Azzurri Bisegni e Castello, capitano delle Zebre per la 18esima volta. Mediana rodata quella scelta dallo staff tecnico con Violi e Canna.

Nel pacchetto di mischia in prima linea agiranno i due piloni Lovottie Chistoliniinsieme al tallonatore Fabiani che domani coglierà la sua 90esima presenza ufficiale con la franchigia federale. In seconda linea a fianco di Biagi il reparto sarà completato da Krumov mentre la terza linea vedrà i due flanker Meyer e Sisi affiancare il numero 8 Giammarioli, in meta venerdì scorso a Monigo al rientro dopo l’infortunio alla spalla della scorsa primavera.

Tante facce nuove in panchina con diversi atleti pronti al loro esordio ufficiale nel Guinness PRO14: si tratta del tallonatore Ceciliani, dl pilone Zilocchi, della seconda linea Tauyavuca e dell’apertura Brummer: quattro degli 11 nuovi innesti dell’ultima campagna di rafforzamento estiva.

ZEBRE

15 Matteo Minozzi, 14 Mattia Bellini, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Castello, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 Renato Giammarioli, 7 Johan Meyer, 6 David Sisi, 5 George Biagi, 4 Leonard Krumov, 3 Dario Chistolini, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Massimo Ceciliani, 17 Daniele Rimpelli, 18 Giosué Zilocchi, 19 Apisai Tauyavuca, 20 Jimmy Tuivaiti, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Francois Brummer, 23 Edoardo Padovani

Un commento su “Pro 14: Zebre, ecco il XV per i Kings

Rispondi