Pro 14: Dazn al via, ma resta l’incognita telecronache

A pochi giorni dal via non sono ancora ufficiali i telecronisti dei match sull’emittente in streaming.

I nomi ci sono, o meglio ci sarebbero, ma restano ancora avvolti da uno strato di nebbia misteriosa, con i diretti interessati che, in alcuni casi, dicono di non saperne nulla. Parliamo dei telecronisti e commentatori tecnici che dovrebbero accompagnare le immagini di Zebre e Benetton su Dazn questa stagione. Le voci parlano di scelte “federali” che vedrebbero soprattutto a seguire le Zebre una coppia molto vicina alla Fir, mentre sarebbe ‘inedita’ la coppia per Treviso.

Secondo le voci raccolte da R1823, infatti, la scelta di Dazn sui telecronisti sarebbe ricaduta su Gianluca Barca, già direttore di All Rugby, la rivista finanziata dalla Fir, e su Federico Meda, già sentito come cronista ai tempi di Nuvolari e Mediaset. Ad affiancarli ci sarebbero, per le partite delle Zebre, Paul Griffen, volto noto, ex azzurro e attuale responsabile tecnico di una delle Accademie Fir, e Mauro Bergamasco, leggendaria terza linea azzurra.

Come detto, però, mancano le ufficialità e sia da Milano sia da Roma arrivano conferme ufficiose sui nomi, anche se viene confermato che quelli citati sono i nomi che si stanno facendo in queste settimane, ma che forse ancora manca la coppia che dovrebbe seguire Treviso quando gioca in casa (Meda, da quel che si è capito, dovrebbe fare le cronache da studio per le trasferte, ndr.). Ma mancano poco più di 48 ore al via e di certezze, a oggi, non ce ne sono.

Foto – Benetton Treviso

7 commenti su “Pro 14: Dazn al via, ma resta l’incognita telecronache

  1. Hai provato a sentire Matteo Scialpi di TRC ? sono loro che produrranno le partite in casa sicuramente sapranno chi saranno i telecronisti. Almeno credo.

    1. ne sei proprio sicuro?
      Eurosport è gratis? tanto per dirne una.
      Poi L’antitrust cosa? Ma dai è la classica associazione del bel paese che non conta un bel niente.

  2. La Fir non vende proprio nulla, i diritti sono del Pro14. Altrimenti seguendo il tuo discorso sarebbe stato illegale anche la scorsa stagione il contratto con Eurosport

    1. In molti articoli ho letto che quest’anno sarebbe stata la fir a vendere i diritti , e si anche l’anno scorso il contratto poteva essere nullo .
      Mi ricordo che all’epoca di tele+ cioè murdok ed il nanomalefico , provarono a prendere i diritti della serie A , e qualcuno tirò fuori il vincolo dei fondi pubblici , poi però non so come andò a finire .
      Le cose sono cambiate , stanno uscendo fuori anche le porcate vaticane , comunque l’inchiesta va avanti , ed a meno che non ci sia un colpetto di stato , per dazn sono uccelli per diabetici , ed una volta aperto il vaso ….

Rispondi