Top 14: Parisse espulso, ma lo Stade vince

Successi per Bordeaux, La Rochelle, Clermont e Racing 92 nella prima giornata.

Non basta un cartellino rosso a Sergio Parisse per un’entrata reputata pericolosa al 36′ a fermare lo Stade Français, con i parigini che espugnano nettamente e con il bonus il campo del Perpignan. Vince nettamente anche il Bordeaux, che liquida il Pau, mentre il Clermont batte a valanga l’Agen. Finisce pari e patta, invece, la partita tra il Lione e il Tolone, mentre in serata il Racing 92 espugna 25-9 il campo del Tolone, nella sfida più attesa di sabato. Il primo turno del Top 14 si chiude oggi con Montpellier-Castres.

TOP 14 – PRIMA GIORNATA

Perpignan – Stade Français 15-46
Bordeaux – Pau 41-19
Lione – Tolosa 16-16
La Rochelle – Grenoble 28-21
Clermont – Agen 67-23
Tolone – Racing 9-25
Montpellier – Castres

TOP 14 – CLASSIFICA

Stade Français, Racing, Clermont, Bordeaux 5; La Rochelle 4; Tolosa, Lione 2; Grenoble, Pau, Agen, Tolone, Perpignan, Montpellier, Castres 0

Foto – Instagram/stade_francais_paris

3 commenti su “Top 14: Parisse espulso, ma lo Stade vince

  1. Rosso a Parisse che indica la volonta’ di iniziare a punire i portatoli di palla che vanno a contatto con i gomiti alti ad altezza faccia avversario…personalmente reputo che nel caso di PArisse la dinamica dell’azione non gli permettesse molto diversamente ed il rosso mi sembra esagerato, ma se si iniziasse a vedere puniti i Bastareaud o Nadolo (per citare quelli piu’ eclatanti) che vanno a contatto col gomito in faccia all’avversario non mi dispiacerebbe, e sarebbe qualcosa di importante per salvaguardare i placcatori ed i loro infortuni alla testa , insomma se si arriva finalmente all”applicazione che il “fend off” dell’avversario da parte del portatore di palla puo’ avvenire solo con la mano e non avambraccio e gomito sarebbe un bel successo.

    Detto questo ripeto nella dinamica di Parisse ieri non credo ci fosse molto che il giocatore dello SF potesse fare per evitare quell’impatto…un fallo senza cartellino per comunque dare una linea di demarcazione sarebbe bastato.

  2. Duccio a me sembra che cerchi di alzare il braccio ma nella dinamica finisca a meta’ tra spalla e gomito, il movimento di tirare su il braccio lo fa e neanche tanto veltamente.

    Resta un rosso esagerato, come scritto questa mattina, ma l’idea di iniziare a punire chi va all’impatto coi gomiti alti per me sarebbe anche ora venisse applicato.

Rispondi