Pro 14: Treviso e Zebre, sfida prima dell’esordio

Questa sera a Monigo ultima amichevole estiva per le franchigie italiane di Celtic League.

A sette giorni dall’esordio ufficiale nel Guinness PRO14 le due franchigie italiane si sfideranno questa sera alle 20.30 allo Stadio Monigo nella loro ultima amichevole pre-stagionale. Sarà la quarta edizione della sfida in versione amichevole col conto che vede avanti i leoni biancoverdi per 2-1 sulle zebre bianconere che hanno vinto la sfida di 12 mesi fa sempre a Treviso per 7-0.

I padroni di casa sono reduci da due sfide amichevoli contro due squadre del massimo campionato inglese tutte giocate davanti al pubblico amico: é arrivata una sconfitta di misura contro i Worcester Warriors ed un successo convincente sette giorni fa contro i Leicester Tigers. Per la franchigia federale invece la gara di domani sarà la seconda uscita estiva dopo la sconfitta di venerdì scorso in Francia contro Grenoble, formazione neopromossa nel Top14 sorteggiata nello stesso girone del Benetton in Challenge Cup.

Il 31 agosto le Zebre taglieranno il nastro del loro Guinness PRO14 alle 20.35 allo Stadio Lanfranchi di Parma contro i sudafricani Southern Kings live su DAZN, mentre il Benetton darà il via alla propria campagna celtica in Galles a Newport contro i Dragons sabato 1 Settembre alle 21.35 italiane. I due staff tecnici hanno annunciato la lista dei convocati: trenta per parte con più di venti azzurri reduci dall’ultimo tour in Giappone della nazionale italiana presenti. In particolare prima convocazione per l’estremo Hayward nelle fila dei Leoni, mentre nelle Zebre si rivede per la prima volta il flanker Giammarioli ristabilitosi dal suo infortunio della scorsa primavera. Saranno tre i permit player per i trevigiani: Crosato, De Masi e Lamaro mentre tra i convocati delle Zebre é presente il francese Guillemot, invitato dallo staff tecnico diretto da coach Bradley a svolgere la preparazione estiva coi bianconeri.

BENETTON TREVISO – ZEBRE

Venerdì 24 agosto, ore 20.30 – Stadio Monigo, Treviso
Benetton: Robert Barbieri, Dean Budd, Alberto De Marchi, Giuseppe Di Stefano, Simone Ferrari, Marco Fuser, Irne Herbst, Michele Lamaro (permit player), Marco Lazzaroni, Engjel Makelara, Sebastian Negri, Giovanni Pettinelli, Nicola Quaglio, Federico Ruzza, Abraham Steyn, Federico Zani; Tommaso Benvenuti, Luca Crosato (permit player), Andrea De Masi (permit player), Jayden Hayward, Tommaso Iannone, Monty Ioane, Antonio Rizzi, Alberto Sgarbi, Luca Sperandio, Tito Tebaldi, Marco Zanon
Zebre: Cruze Ah-Nau, Eduardo Bello, George Biagi, Massimo Ceciliani, Dario Chistolini, Oliviero Fabiani, Leonard Krumov, Renato Giammarioli, Giovanni Licata, Andrea Lovotti, Johan Meyer, Daniele Rimpelli, David Sisi, Apisai Tauyavuca, Roberto Tenga, Jimmy Tuivaiti e Giosué Zilocchi; Mattia Bellini, Giulio Bisegni, Tommaso Boni, Francois Brummer, Carlo Canna, Tommaso Castello, Nicolas De Battista, Mathieu Guillomot, Matteo Minozzi, Edoardo Padovani, Guglielmo Palazzani, Giovanbattista Venditti, Marcello Violi

Un commento su “Pro 14: Treviso e Zebre, sfida prima dell’esordio

  1. I giocatori Benetton sono 27 non 30 e spiccano le assenze di entrambi i #10 principali, di Ratuva che finora ha ben performato e del lungo degente Riccioni

Rispondi