Pro 14: Treviso, secondo test con i Tigers

Questa sera la Benetton sfida gli inglesi di Leicester nel secondo match estivo.

Dopo il test dello scorso venerdì contro i Worcester Warriors, i Leoni si preparano alla seconda uscita pre-campionato. La gara in programma questa sera ore 20.30 allo Stadio Monigo vedrà i biancoverdi affrontare i Leicester Tigers. La gara sarà divisa in 4 tempi ciascuno da 20 minuti e verrà diretta dalla terna arbitrale tutta italiana composta da Marius Mitrea, Alex Frasson e Massimo Brescacin.

“Sarà una gara estremamente fisica contro un ottimo avversario che conosciamo bene considerati i numerosi incontri disputati negli ultimi anni. Inoltre sarà l’occasione per fare riposare chi ha giocato lo scorso match e dare spazio a chi non è sceso in campo. Quest’anno abbiamo una rosa ampia e questo ci permetterà di avere diverse soluzioni durante il corso della stagione” – queste le dichiarazioni del coach biancoverde Kieran Crowley.

BENETTON TREVISO – LEICESTER TIGERS

Venerdì 17 agosto, ore 20.30 – Stadio Monigo, Treviso
Benetton: 15 Antonio Rizzi, 14 Iliesa Ratuva, 13 Tommaso Iannone, 12 Luca Morisi, 11 Monty Ioane, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Nasi Manu, 7 Abraham Steyn, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Alessandro Zanni, 3 Tiziano Pasquali, 2 Hame Faiva, 1 Nicola Quaglio
A disposizione: Riccardo Brugnara (permit player), Giuseppe Di Stefano, Cherif Traore, Federico Zani, Marco Fuser, Dean Budd, Marco Barbini, Michele Lamaro (permit player), Giovanni Pettinelli, Luca Crosato (permit player), Alberto Sgarbi, Andrea De Masi (permit player), Marco Zanon
Leicester: 15 Telusa Veainu, 14 Adam Thompstone, 13 Brendan Macken, 12 Kyle Eastmond, 11 Jonah Holmes, 10 Tom Hardwick, 9 Sam Harrison, 8 David Denton, 7 Tommy Reffell, 6 Mike Williams, 5 James Voss, 4 Mike Fitzgerald, 3 Gaston Cortes, 2 Jimmy Stevens, 1 Campese Ma’afu
A disposizione: Facundo Gigena, Sam Grahamslaw, Ross McMillan, Jake Kerr, Joe Heyes, Cameron Jordan, Sam Lewis, Henri Lavin, Thom Smith, Ben White, Harry Simmons, Joe Ford, Sam Aspland-Robinson, Mathew Tait, George Worth, Matt Smith, Jordan Olowofela

Rispondi