Super Rugby: Kieran Read vuole cambiare il campionato

Il campione dei Crusaders critica il sistema a gironi e chiede di riformare il campionato downunder.

Il Super Rugby continua a essere alla ricerca di se stesso. Il campionato dell’Emisfero Sud cambia quasi ogni anno, sia come numero di squadre, sia come formato. Ma quello attuale – cioè con tre conference territoriali – non piace a tutti, anzi. E ad alzare la voce è anche una delle icone degli All Blacks e dei Crusaders, Kieran Read.

“Il problema più grosso è lo stato attuale del campionato, che deve essere messo in condizioni migliori. Mi piace l’idea di un girone unico dove giochi contro ogni altra squadra, ma non possiamo continuare ad andare avanti con questo sistema delle conference” le parole di Read, i cui Crusaders stanno dominando la conference neozelandese, ma sono anche primi in una virtuale classifica generale.

“Un round robin o qualcosa di questo genere sarebbe più equo e garantirebbe un miglior prodotto per i tifosi che vengono allo stadio ogni settimana” ha dichiarato Kieran Read all’emittente neozelandese RadioLIVE.

Rispondi