Mondiali 2019: la Germania vuole scrivere la storia

Si disputa questa notte nelle Samoa il primo match di spareggio per Giappone 2019.

Le Samoa per confermare i pronostici e conquistare l’ottava qualificazione mondiale consecutiva, la Germania per scrivere la storia e staccare il primo biglietto iridato di sempre. Si disputa questa notte ad Apia il match d’andata dello spareggio iridato che vale un posto nel girone con Irlanda, Scozia, Giappone e Russia.

Una sfida dove le Samoa non possono non essere favorite per la loro storia e per l’indubbia qualità del rugby samoano. Una sfida dove, però, le Samoa si presentano nel peggior momento di sempre. Dopo la RWC 2015, infatti, le Samoa hanno vinto solo 2 dei 15 match giocati e, soprattutto, arrivano da nove sconfitte consecutive. Di contro, invece, la Germania è una nazione in crescita e che si presenta ad Apia nelle condizioni migliori possibili.

Rispetto agli ultimi 12 mesi (dove la Germania ha avuto un tracollo verticale), ora che il sogno mondiale è concreto i tedeschi hanno messo da parte polemiche, scioperi e spaccature e nelle Samoa la Germania si presenta con la miglior formazione possibile, cioè quella che comprende i giocatori dell’Heidelberg. Certo, le Samoa sono 17° nel ranking, mentre la Germania è 29° e il divario appare incolmabile. Ma i tedeschi ci proveranno. Questa notte e il prossimo 14 luglio.

2 commenti su “Mondiali 2019: la Germania vuole scrivere la storia

  1. Puntare 1 euro sulla Germania costa nulla, ma temo che sarebbe un euro perso. Piuttosto, pensavo che il rugby tedesco potesse crescere di più, ma mi pare – e posso sbagliarmi sonoramente – che non ci sia grandissimo interesse generale per arrivare a un livello superiore.

    1. Io però metto due euro sui tognét, come fare il Superenalotto. Samoa è in caduta libera da un bel po’ e come premio partita va bene se gli danno due fette di mortadella a testa. Due euro, mica di più.

Rispondi