Rugby 7s: in Francia l’Italia cerca conferme importanti

Si disputa nel weekend a Marcoussis la seconda tappa delle Grand Prix Series.

Torna il rugby a sette europeo e l’appuntamento è a Marcoussis, in Francia, dove si disputa nel weekend la seconda tappa delle Grand Prix Series. Parte, dunque, la caccia all’Irlanda, dominatrice a Mosca e che nelle ultime due tappe delle World Series si è confermata una nazionale ormai di livello internazionale. Qualcuno riuscirà a mettere gli irlandesi in difficoltà? Difficile dirlo, ma sicuramente per le avversarie l’importante è trovare i tuttiverdi il più tardi possibile sul loro cammino.

L’Italia, ottima terza a Mosca, vuole conferme e per farlo è stata inserita in un girone non certo semplice, ma neppure impossibile. Sulla strada degli azzurri di Andy Vilk ci sono infatti i non irresistibili svedesi, il Galles e i padroni di casa della Francia. In Russia gli azzurri hanno battuto sia gallesi (fase a gironi) sia francesi (finale terzo posto) e bissare i successi a Marcoussis significherebbe conquistare i playoff anche questa volta.

L’Italia esordirà sabato contro la Svezia alle 10.28, poi affronterà il Galles alle 15.12 e, infine, affronterà i padroni di casa alle 20.18. Importante staccare il biglietto per i quarti di finale, importante non farlo come seconda migliore terza, perché in questo caso è assai probabile trovarsi l’Irlanda sul proprio percorso. Da evitare, se possibile, anche la Russia che a Mosca ha chiuso solo al quinto posto, ma perdendo un solo match, peggio solo dell’Irlanda. Domenica, poi, i playoff per il primo posto e quelli di consolazione.

GPS – CLASSIFICA

Irlanda 20; Germania 18; Italia 16; Francia 14; Russia 12; Inghilterra 10; Spagna 8, Portogallo 6; Galles 4; Svezia 3; Georgia 2; Polonia 1

Rispondi