Test Match: Galles vittoria all’ultimo con gli Springboks

Si è disputato nella tarda serata di ieri il match di Washington che ha aperto il giugno internazionale.

Una meta di Ryan Elias nel finale e il Galles supera di strettissima misura il Sud Africa. Inizia con un ko l’avventura di Rassie Erasmus sulla panchina degli Springboks, con il XV sudafricano che a Washington si illude fino a pochi minuti dalla fine quando, come detto, è Elias a regalare il successo al Galles.

Match che vive in equilibrio per mezz’ora, prima che il Galles dia la prima fiammata. Tra il 31′ e il 34′, infatti, sono Hallam Amos e Tomos Williams ad andare in meta e britannici che allungano. Il Sud Africa, fino ad allora capace solo di un piazzato, reagisce nella ripresa e le mete di Travis Ismaiel (44′) e Makazole Mapimpi (59′) impattano la situazione sul 17 pari. Al 74′ un piazzato di Robert du Preez porta per la prima volta in vantaggio il Sud Africa, ma è una gioia di un minuto, perché subito arriva la meta di Ryan Elias al 75′ a fissare il punteggio sul 22-20 per il Galles.

Rispondi