Pro 14: Leinster e Scarlets si giocano tutto

Appuntamento questo pomeriggio, su Eurosport Player, per la finalissima della Celtic League.

Si chiude oggi la stagione celtica e si fa con la sfida tra due delle squadre che hanno dominato gli ultimi anni di Guinness Pro 14. Da un lato, infatti, ci sono i campioni in carica Scarlets, con i gallesi che si sono confermati una delle formazioni più belle e forte d’Europa quest’anno. Dall’altro, invece, ci sono i campioni d’Europa del Leinster, con i dubliners che sono alla settima finale negli ultimi 10 anni di lega celtica.

Due formazioni di altissimo livello e che all’ultimo atto stagionale scelgono i migliori da mettere in campo. Si gioca all’Aviva Stadium di Dublino e il Leinster potrebbe apparire favorito, ma dopo le semifinali bisogna capire se Sexton e compagni si sono rilassati dopo il trionfo in Champions cup o se avranno la forza mentale per puntare a una storica doppietta. Dall’altra parte, invece, gli Scarlets sono in crescita in questo finale di stagione e puntano al colpaccio.

LEINSTER – SCARLETS

Sabato 26 maggio, ore 19.00 – Aviva Stadium, Dublino
Leinster: 15 Rob Kearney, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose, 12 Isa Nacewa, 11 James Lowe, 10 Johnny Sexton, 9 Luke McGrath, 8 Jack Conan, 7 Dan Leavy, 6 Rhys Ruddock, 5 James Ryan, 4 Devin Toner, 3 Tadhg Furlong, 2 Seán Cronin, 1 Cian Healy
In panchina: 16 James Tracy, 17 Jack McGrath, 18 Andrew Porter, 19 Scott Fardy, 20 Jordi Murphy, 21 Nick McCarthy, 22 Joey Carbery, 23 Rory O’Loughlin
Scarlets: 15 Leigh Halfpenny, 14 Johnny Mcnicholl, 13 Scott Williams, 12 Hadleigh Parkes, 11 Steff Evans, 10 Rhys Patchell, 9 Gareth Davies, 8 Tadhg Beirne, 7 James Davies, 6 Aaron Shingler, 5 Steve Cummins, 4 Lewis Rawlins, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans
In panchina: 16 Ryan Elias, 17 Wyn Jones, 18 Werner Kruger, 19 David Bulbring, 20 Will Boyde, 21 Jonathan Evans, 22 Dan Jones, 23 Tom Prydie
Arbitro: Stuart Berry

Foto – Instagram/pro14official

2 commenti su “Pro 14: Leinster e Scarlets si giocano tutto

  1. Partita come sempre difficilissima quando si affrontano gli Scarlests. Da capire quanta benzina fisica ma soprattutto mentale abbia ancora il Leinster, la scorsa settimana col Munster ha portato a casa una vittoria battagliando fisicamente ma ha faticato e molto, difficile dire se oggi ce ne sia ancora o meno.
    La formazione ha i suoi assenti per infortunio come sempre ma ha anche i giocatori chiave degli utlimi mesi.
    Gli Scarlest arrivano di sicuro meglio dalla scorsa settimana con una vittroia netta e scinitllante in cui hanno fatto vedere in difesa le capacita’ che han fatto vedere la scorsa stagione, se riusciranno ad applicare ;a stessa pressione nei BD in fase difensiva saran dolori per noi. Sui BD gli Scarlets in giornata sono una delle migliori squadre a giocare sul limite dell’arbitro ed oltre e rallentare o rubare iin maniera efficace l’ovale…ne piu’ ne meno del Leinster. Dai BD dipende la loro capacita’ poi di salire e soffocare il gioco avversario, la scorsa settimana Russell e’ stato “ucciso” come Sexton un anno fa.

    SPiaciuto molto vedere in settimana un ex grande giocatore come Jonathan Davies invitare i giocatori degli Scarlets alla “caccia al Sexton” parlando apertamente di placcaggi anche in ritardo pur di metterlo col sedere per terra…da un ex grande giocatore mi aspetterei un minimo di sportivita’ in piu’, va bene invitare ad una difesa aggressiva e soffocante ma parlare di placcaggi in ritardo o di “stay on top of him for a couple of seconds” questo e’ invitare al gioco sporco e non mi sembra una gran cosa.

Rispondi