Eccellenza: Petrarca vs Fiamme Oro, rivincita già scritta?

Appuntamento questo pomeriggio con la prima semifinale di ritorno. Padovani nettamente favoriti.

Ad aprire le semifinali di ritorno play-off sarà nuovamente il match tra Petrarca e Fiamme Oro sabato 5 maggio alle 16. Allo Stadio “Memo Geremia” il XV di Andrea Marcato, che ha concluso al primo posto la regular season, ha l’obiettivo puntato sulla possibilità di giocarsi la finale scudetto tra le mura amiche (si gioca in casa della squadra finalista miglior classificata nel campionato regolare). La bilancia, al momento, pende dal lato del Petrarca che all’andata si è imposto 36-27. I padroni di casa ripartiranno dai punti fermi Trotta, Menniti-Ippolito e Riera che sono stati protagonisti nella partita di sabato scorso. Dall’altro canto coach Guidi proverà a ribaltare il passivo affidandosi ad un mix di esperienza e giovani promesse che hanno ancora voglia di stupire dopo aver portato a termine la rincorsa al quarto posto.

PETRARCA PADOVA – FIAMME ORO

Sabato 5 maggio, ore 16.00 – Stadio “Memo Geremia”, Padova
Petrarca: Ragusi; Capraro, Riera, Bettin, Rossi; Menniti-Ippolito, Francescato; Trotta, Nostran, Conforti; Cannone, Gerosa; Rossetto, Santamaria, Borean.
In panchina: Acosta, Delfino, Scarsini, Saccardo, Michieletto, Lamaro, Navarra, Rizzi
Fiamme Oro: Edwardson; Sepe, Quartaroli, Gabbianelli, Bacchetti; Buscema, Parisotto; Amenta, Cristiano, Bianchi; Cornelli, Fragnito; Iacob, Kudin, Zago
In panchina: Moriconi, Cocivera (Iovenitti), Ceglie, Duca, Licata, Bergamin, Calabrese, Massaro
Arbitro: Piardi

Foto – Facebook/petrarcarugby

Un commento su “Eccellenza: Petrarca vs Fiamme Oro, rivincita già scritta?

  1. partiamo dal fatto che sono le due squadre più in forma del lotto, che, nella prima semifinale, sono sembrate avere una marcia in più a livello di gambe e di capacità di attaccare, fiamme più rigide, petrarca con opzioni quasi infinite (ciò non significa che sono superiori alla concorrenza, sia chiaro); detto ciò la partita la farà la difesa del petrarca, principalmente, perché le fiamme le 4 mete sono in grado di farle eccome, e con una partita perfetta in difesa (difficile, lo so), potrebbero limitare l’offensiva nera, magari pagando in piazzati.
    non avendo niente da perdere, credo che i cremisi giocheranno tutto alla morte, quindi serve, anche, tanta disciplina.
    mi aspetto una bella partita, unico dubbio, stamattina verso padova stava venendo brutto, se piove come ieri diventerebbe una lotta di topi, molto rugbystica, ma gran poco spettacolare (io mi divertirei quasi di più, comunque)

Rispondi