Rugby femminile: Rebecca grave ma stabile dopo placcaggio

Rebecca Braglia, 19 anni, giocatrice dell’Amatori Parma si è gravemente infortunata alla testa durante un match.

Una tragedia che tutti sperano sia solo sfiorata, una ragazza giovanissima che subisce un bruttissimo colpo alla testa e dev’essere operata d’urgenza. Ore di paura ieri a Ravenna e ora famigliari e amici che si stringono attorno a Rebecca, che sta giocando la partita più difficile, lottando in un letto d’ospedale. 19 anni, giocatrice dell’Amatori Parma, Rebecca ieri ha sbattuto violentemente la testa a terra durante un placcaggio nel match contro l’Imola-Ravenna. Inizialmente ha detto all’allenatore che aveva un po’ di male alla testa, ma arrivati i medici a bordo campo la ragazza ha perso conoscenza.

Le sue condizioni sono sembrate gravissime ai medici dell’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena dove è giunta in elicottero e Rebecca ha subito un delicato intervento chirurgico e ora è ricoverata nel reparto di Rianimazione e la prognosi è riservata. Diciannove anni di Reggio Emilia e studentessa del liceo scientifico, Rebecca gioca da anni a rugby e ha fatto parte per tre anni nel Rugby Colorno under 16. Ora la ragazza sta lottando tra la vita e la morte, con tutti che aspettano la prossima prognosi, sperando che sia positiva.

AGGIORNAMENTO (Italpress): Rebecca Braglia e’ ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Bufalini di Cesena, dopo un fortuito scontro di gioco avvenuto nel corso di una gara di Coppa Italia che la squadra bluceleste femminile stava disputando a Ravenna. Lo conferma la societa’ Amatori Parma Rugby. “Allo stato, per quanto comunicato dai sanitari, le condizioni mediche della ragazza rimangono stabili – si legge in una nota – La societa’ Amatori Parma Rugby ringrazia ed evidenzia la tempestivita’ dei soccorsi portati alla propria giocatrice da parte dei medici di campo, del personale del soccorso aereo e dello staff sanitario dell’Ospedale Bufalini di Cesena. Il presidente, il consiglio, i tecnici e i giocatori dell’Amatori sono vicini in questo difficile momento a Rebecca, alla sua famiglia, alle sue compagne di squadra e a tutte le ragazze impegnate nella manifestazione di Ravenna”.

Un commento su “Rugby femminile: Rebecca grave ma stabile dopo placcaggio

Rispondi